Foreste Casentinesi, un weekend a cavallo

Foreste Casentinesi, un weekend a cavallo

Aspettando i più bei colori del Parco, le mille sfumature dell'autunno, è ancora estate sull'Appennino. Il centro equestre Equinatura ha organizzato, per tutto il week end (sabato e domenica) un trekking a cavallo alla Lama,  verso il cuore dell'area protetta. Sabato mattina, alle 9, si parte da Castagneto Picci (Pratovecchio) per arrivare, attraversando Badia Prataglia, al pianoro della Lama. Per la domenica è previsto il percorso a ritroso. A questa uscita è possibile partecipare anche a piedi. Gli interessati possono contattare il 340. 5252454 o il 328. 3094444 (info@equinatura.it; www.equinatura.it).   

In occasione della "Festa della pesca Regina di Londa" sarà ammirabile presso il centro visita del Parco (località Parco del lago, tel. 055. 8351202 - 348. 7375680; email: cv.londa@parcoforestecasentinesi.it) la mostra "Edifici e strutture per l'agricoltura: i mulini di Londa". Lo spazio, curato di F. Venturucci e l' associazione VivereLonda, sarà aperto dalle 9, 30 alle 12, 30.
 
Spostandosi domenica di poco sul versante fiorentino del Parco, l'escursione  "Sul sentiero dei castagni" sarà una piacevole passeggiata ad anello intorno a Castagno d'Andrea nella vallata del Marrone del Mugello IGP. Si parte alle 9 dal centro visita di San Godenzo.  Per prenotazioni e informazioni si può chiamare il numero 333. 4446351 (Claudia Basegni).

A Castagno d'Andrea domenica sarà di scena, tutto il giorno, fino alle 22,  la "Festa della patata".
Per ulteriori informazioni si può contattare l'associazione Andrea del Castagno al numero 338. 6293196 (e-mail: info@andreadelcastagno.it; www.andreadelcastagno.it).  

L'escursione "Into the wild", sabato, dalle 17 alle 21,si inscrive nel ciclo di uscite serali/notturne, nel parco nazionale delle Foreste casentinesi per l'osservazione della fauna selvatica organizzato da Romagna Trekking (tel. 0543. 478078 cell. 347-0950740; info@romagnatrekking.it; www.romagnatrekking.it).
Il luogo prescelto è la foresta della Lama.

In attesa del grande censimento del cervo per i maschi comincia la stagione degli amori. "Bramiti nella notte", sabato, dalle 18 alle 22, porterà a sentire questo suggestivo verso lungo l'itinerario ad anello che tocca Montalto,  Lago e Bocca Pecorina.
Domenica "Bramito... il ruggito del Parco nazionale", nello stesso orario, invece porterà ad ascoltare questo ungulato nella zona Montanino - la Rota - rifugio Secchieta - poggio Muschioso.

Per informazionie prenotazioni si può chiamare il centro visita di Badia Prataglia al numero 0575. 559477.

A Idro, l'ecomuseo delle acque di Ridracoli (tel. 0543 917912; ladigadiridracoli@atlantide.net; www.atlantide.net/idro) domenica è possibile visitare la mostra organizzata, in occasione del cinquantesimo anniversario di Sasso Fratino e dell' Anno internazionale della biodiversità "La riserva integrale di Sasso Fratino nel parco nazionale delle Foreste casentinesi", con le straordinarie immagini di una delle più selvagge aree forestali d'Europa.     Per altre iniziative o informazioni, anche di carattere generale sul Parco, si possono chiamare durante il fine settimana i numeri 0575. 559477 (centro visita di Badia Prataglia) e 0543. 911304 (centro visita di Bagno di Romagna).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -