Foreste Casentinesi: week-end di bel tempo per 'vivere' l'autunno

Foreste Casentinesi: week-end di bel tempo per 'vivere' l'autunno

Con la prospettiva di una tregua nelle, pur necessarie, perturbazioni è davvero denso il programma di iniziative nel fine settimana del Parco. A fianco del consueto programma dell'associazione "Gli amici dell'asino" - sabato "A ritmo d'asino" dalle 9, 30 alle 12 e "Ciao Orecchielunghe", dalle 14 alle 18 - arriva domenica pomeriggio "La regina dell'autunno, la castagna".L'escursione "someggiata" permetterà di andar nel bosco alla ricerca delle castagne e rivivere i riti lenti di un tempo passato: la colazione in foresta tra i mille colori autunnali delle foglie di castagno imparando a conoscere le tecniche di raccolta. La passeggiata è adatta anche alle famiglie.

 

Si esce alle 9 per rientrare alle 15 e il ritrovo è presso il centro visita del Parco di Stia.Informazioni presso l' azienda agricola  Casentinese - loc. Casanova 63, Bibbiena; www.gliamicidellasino.itamici.asino@alice.it - tel. 320. 0676766). In programma sabato dalle 19 alle 22 anche l'escursione "Star trek", uscita nel Parco "con il naso all'insù" per innamorarsi del cielo notturno e imparare a conoscere stelle e costellazioni.
Il luogo scelto è il letterario (citato anche da Ludovico Ariosto nell' Orlando furioso) Poggio Scali, uno dei tratti più suggestivi e panoramici del Parco, con vista sulla Romagna e radici pen piantate nella millenaria tradizione camaldolese.


La stessa associazione propone domenica, dalle 10 per tutta la mattinata, "Escursione per famiglie", uscita per tutti lungo il sentieroNatura di Lago di Ponte di Tredozio. Sono previste anche attività didattico-naturalistiche per i più piccoli e per chi ne fa richiesta.
 
Organizza Romagna trekking, tel 0543. 478078 - 347. 0950740 (info@romagnatrekking.itwww.romagnatrekking.it).

Sabato si potrà tornare nei cunicoli interni alla diga di Ridracoli ad osservare i sistemi di monitoraggio della grandiosa opera ingegneristica realizzata tra il 1978e il 1982 nel punto di confluenza del fiume Bidente di Ridracoli con il Rio Celluzze. La visita guidata comincia alle 14, 30 e va prenotata entro il giorno prima. 

Subito a seguire, dalle 16 alle 17, si potrà accedere con una guida alle sale espositive di Idro, ecomuseo delle acque di Ridracoli.
Il week end organizzato in questo sito del Parco dalla cooperativa Atlantide si chiude domenica alle 15 con il laboratorio "La foresta incartata": percorso didattico creativo per grandi e per piccini che permetterà di imparare a realizzare con la carta le piante e gli animali del bosco. 
Per informazioni si consiglia di chiamare Idro - ecomuseo delle acque di Ridracoli  al numero 0543. 917912 (ladigadiridracoli@atlantide.net;www.atlantide.net/idro)


Food&Foot - i week-end del viver bene, è un evento gastronomico che prevede passeggiate a tema alla scoperta di prodotti coltivati nella valle del Casentino e legati alla storia di questa terra. Questi saranno poi utilizzati dai partecipanti in preparazioni di pietanze tipiche (primi piatti, verdure sott'olio e dolci).

Per dettagli su questo programma, che abbraccia la domenica nelle ore a cavallo del pranzo (dalle 10 alle 14 circa), si può scrivere a armonia@luciaberrettari.it o telefonare al numero 0575. 159603

Per altre iniziative o informazioni, anche di carattere generale sul Parco, si può chiamare durante il fine settimana (dalle 9 alle 12, 30) il numero 0575. 559477 (centro visita di Badia Prataglia).    

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -