Foreste Casentinesi, weekend tra natura e cultura

Foreste Casentinesi, weekend tra natura e cultura

"La foresta della Lama in bus", domenica offrirà ancora la possibilità di raggiungere il cuore naturale del Parco, la Lama, con una comoda navetta che attraversa la pista forestale normalmente preclusa al transito motorizzato. Lunga è la storia di questi luoghi e tantissime sono le curiosità che la guida Pierluigi Ricci tornerà a raccontare a chi vorrà affrontare questa avventuroso percorso nel tempo attraverso le Foreste casentinesi.
Il servizio è gratuito per bambini sotto gli 8 anni e diversamente abili. Per partecipare è necessaria la prenotazione entro le ore 12 del giorno precedente.
Per prenotazioni si può chiamare il centro visita di Badia Prataglia al numero 0575. 559477.
Forte del successo riscontrato anche in questa annata sabato e domenica riprendono anche le consuete escursioni in battello elettrico sul suggestivo invaso di Ridracoli. Si esce dalle 11 alle 17 ogni ora con una guida ambientale che parlerà del patrimonio naturale circostante e della struttura e delle funzioni della diga. "La giornata del piccolo giardiniere", domenica, dalle 15 alle 18, è un laboratorio didattico dedicato ai segreti del giardinaggio organizzato presso il giardino botanico di Valbonella (Corniolo, Santa Sofia). E' un luogo che riserva sempre grandi sorprese e che non fa rimpiangere il tempo speso per raggiungerlo.
Per informazioni si può contattare Idro, ecomuseo delle acque di Ridracoli (tel. 0543 917912, ladigadiridracoli@atlantide.net,
www.atlantide.net/idro

Domenica si chiude alle 17 al centro visita di Badia Prataglia, l'abitato più grande del Parco, sul crinale tosco romagnolo, con un concerto dell'insieme vocale "Orophonia". Il gruppo nasce dalla voglia di esplorare il repertorio corale a cappella in tutte le sue forme sia sacre (canto gregoriano in particolare) che profane (attenzione verso la musica popolare, gli spirituals, i canti africani e forme di musica sperimentale ed improvvisativa).

Per informazioni, anche di carattere generale sul Parco, si possono chiamare durante il fine settimana i numeri 0575. 559477 (centro visita dell'area protetta di Badia Prataglia) e 0543. 911304 (centro visita di Bagno di Romagna).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -