Forlì, 8 Marzo. Alessandrini (PD): "E' la festa di tutti"

Forlì, 8 Marzo. Alessandrini (PD): "E' la festa di tutti"

FORLI' - "La crisi economica colpisce per prime le fasce più deboli dei lavoratori. Precari, giovani, donne: in questo 8 marzo 2010 per molte artigiane, operaie, imprenditrici, libere professioniste c'è poco da festeggiare".

 

Lo ha detto Tiziano Alessandrini, candidato del Partito Democratico alle prossime elezioni regionali, in merito alla festa della donna.
 
"Per tutte loro, inoltre, la crisi non è l'unico problema. In tempi di recessione economica, civile e sociale il mondo del lavoro tende a dimenticare la difficile conciliazione tra l'impegno lavorativo e la cura della famiglia, lasciandone il peso sulle spalle delle donne. Che sono certamente forti e grintose, ma non possono essere lasciate sole nella gestione sociale del loro ruolo variegato e duttile, centrale per la vita di ogni comunità".
 
"In questo la politica - continua Alessandrini - deve intervenire, garantendo a tutte l'accesso a servizi di assistenza adeguati, scuole per i figli, sostegno alla maternità e alla conciliazione dei tempi di lavoro e per la famiglia. L'obiettivo dev'essere quello di offrire a tutte la stessa opportunità di percorrere liberamente la propria strada, nel lavoro o nella famiglia, senza che una scelta implichi necessariamente l'esclusione dell'altra. Garantire questo significa portare valore aggiunto alla comunità, arricchendola in modo significativo. E trasformando l'8 marzo in una festa davvero di tutti".  

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di pecoranera
    pecoranera

    Per questi politicanti invece c'è più da festeggiare......alla faccia della crisi.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -