Forlì: a Simona Galassi il Lion d'Oro

Forlì: a Simona Galassi il Lion d'Oro

Forlì: a Simona Galassi il Lion d'Oro

Nell'anno dedicato alla donna nella società odierna, giovedì 22 maggio, all'Hotel della Città, il Lions Club Forlì Host rende omaggio a Simona Galassi conferendole il Lion d'Oro a riconoscimento delle sue qualità umane e di atleta di primissimo piano. La boxer romagnola ha vinto nei mesi scorsi davanti al pubblico di casa, in un palazzetto Villa Romiti gremito, il titolo mondiale della categoria, coronando così una carriera già piena di successi a tutti i livelli.

 

Laureata in Scienze Motorie, Simona Galassi dopo alcuni trascorsi in ambito pallavolistico, all'aprirsi degli anni 2000 si dedica al pugilato in versione femminile, onorando questa nuova disciplina sportiva con prestazioni d'eccellenza, in cui intelligenza, vigoria fisica e rispetto dell'antagonistica si fondono mirabilmente in lei.

 

Nata a Forlì, risiede attualmente in Santa Maria Nuova di Bertinoro. Nel 2001, quando gli Organismi internazionali ufficializzano l'ingresso della boxe femminile fra le discipline sportive, Simona vince a Scranton negli Stati Uniti il suo primo titolo mondiale al limite dei 51 chilogrammi.

 

E' il battesimo di una fuoriclasse che in breve tempo diviene un esempio tecnico nel mondo. La sua carriera dilettantistica è inimitabile: conquista, prima donna nel pugilato, tre campionati mondiali di seguito, tre campionati d'Europa e quattro nazionali. Chiude la sua permanenza fra i dilettanti nel 2006 (con 86 match vinti e uno perduto dopo un verdetto che la stampa sportiva definisce scandaloso) ed entra nel campo professionistico conquistando nel giro di due anni il titolo d'Europa e il titolo del mondo versione WBC.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Lion d'Oro è stato istituito dal Lions Club Forlì Host nell'anno sociale 1990-91 per onorare personalità forlivesi che, attraverso le loro qualità e l'attività professionale, hanno dato lustro alla nostra città. Il riconoscimento viene conferito con cadenza biennale. Fino ad oggi ne sono stati insigniti il docenti universitari professori Ottavio Pompeiano, Silviero Sansavini, Maurizio Viroli e Vincenzo Balzani, l'attrice Laura Carli, il giornalista Marino Bartoletti, il vice presidente del Coni professor Bruno Grandi e il mezzosoprano Giulietta Simionato.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Renzo
    Renzo

    Grande Simo!! Sei sempre er MEGLIO!!! Un caloroso abbraccio e in bocca al lupo da un tuo fan e allievo! Ci rivediamo a settembre.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -