Forlì, a tutto gas in piazza Cavour. Extracomunitario insulta i passanti

Forlì, a tutto gas in piazza Cavour. Extracomunitario insulta i passanti

Forlì, a tutto gas in piazza Cavour. Extracomunitario insulta i passanti

FORLI' - E' arrivato a tutto gas in piazza Cavour. Redarguito da alcuni passanti impauriti, ha cominciato a dargli del razzista. Protagonista dell'episodio, consumatosi domenica sera nel centro di Forlì, un extracomunitario di colore. Sul posto si è reso necessario l'intervento di una Volante della locale Questura che ha riportato la situazione alla calma. Secondo quanto affermato dai pedoni, l'automobilista viaggiava a velocità particolarmente sostenuta.

 

Uno dei cittadini, visibilmente spaventato, ha indicato all'extracomunitario con una mano di andare piano. L'uomo si è fermato, ricoprendo di insulti i pedoni, accusandoli inoltre di esser razzisti. Per stemperare la tensione si è reso necessario l'intervento di una 'pantera' del 113, che ha spento così una lite del tutto fuori luogo.

Commenti (10)

  • Avatar anonimo di Loris
    Loris

    Il titolo dell'articolo è sbagliato: incivile diffama passanti dopo non essere riuscito ad investirli.

  • Avatar anonimo di Loris
    Loris

    Caro Joe, il farabutto in questione è una vera mer*accia, e non per il colore della pelle, ma perchè ha rivolto accuse gratuite che gli varrebbero una condanna per diffamazione. Siccome è un "ospite" che se ne torni a casa propria... se vengo a casa tua e faccio il maleducato tu mi inviti ancora? Se non sei un razzista, allora mi inviti, altrimenti vuol dire che sei, appunto, razzista. Parola di extracomunitario ravennate.

  • Avatar anonimo di Joe Rollino
    Joe Rollino

    Il punto è proprio questo: si denuncia la pericolosa inciviltà dell'atto. Lasciando perdere il colore della pelle e la provenienza di chi lo ha compiuto. Si sta sul merito della questione; se invece si usa il merito come pretesto per attaccare gli "altri" che debbono tornarsene a casa si diventa, appunto, razzisti. Banale, banale. Non ci vuole molto, fidatevi.

  • Avatar anonimo di Nemo
    Nemo

    Chi è il vero razzista? Sorge il dubbio. Io sono razzista, certo, nei confronti dei cretini, dei maleducati, dei prepotenti...

  • Avatar anonimo di Loris
    Loris

    Caro Joe, togli il prosciutto scaduto dagli occhi, c'eri tu al volante? No, c'era un immigrato prepotente. Lo stesso discorso sarebbe valso per qualunque altra persona, resta il fatto che questo immigrato si è comportato da selvaggio. Come dici tu, bastiamo noi.

  • Avatar anonimo di oOoOoOoOo
    oOoOoOoOo

    non è questione di vivere in centro o meno... basta difenderli.... e basta alla redazione censura!!!

  • Avatar anonimo di Joe Rollino
    Joe Rollino

    siete demenziali. Chi vive in centro come me vede fior di autoctoni guidare per le vie del centro manco fossimo al circuito di Montecarlo. E l'Italia è nota in tutto il mondo per la cretina e pericolosa incivilità dei suoi automobilisti. Non è certo una questione di immigrati. Ma, appunto, di civiltà; che da noi praticamente non esiste, nella guida, nel pagare le tasse, nell'affrontare il tema dell'immigrazione

  • Avatar anonimo di unotratanti
    unotratanti

    Il triste è che se ci fossi stato io due calci in culo glieli avrei dati, e il giorno dopo sarei stato accusato di razzismo sui quotidiani e sarei stato denunciato per la Legge Mancino.

  • Avatar anonimo di unotratanti
    unotratanti

    Cacciamolo a casa sua a calci in culo, e vediamo se al suo paese si permette di comportarsi così. Ci stiamo rincretinendo ...

  • Avatar anonimo di oOoOoOoOo
    oOoOoOoOo

    Beh mi sembra un buon modo per integrarsi....

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -