Forlì: abusa sessualmente di una 19enne, giovane agli arresti domiciliari

Forlì: abusa sessualmente di una 19enne, giovane agli arresti domiciliari

Forlì: abusa sessualmente di una 19enne, giovane agli arresti domiciliari

FORLI' - E' accusato di aver violentato una diciannovenne di nazionalità albanese. Gli agenti della Squadra Mobile di Forlì hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, firmata dal giudice per le udienze preliminari Michele Leoni, ai danni di un giovane autotrasportatore di 28 anni, da anni trapiantato a Forlì. L'episodio incriminato si è consumato il 27 ottobre. Le indagini, seguite dal pm Marco Forte, sono iniziate dopo il racconto della ragazza.

 

Quel giorno la 19enne, sofferente per la prematura fine della storia d'amore con il suo compagno, ha ingerito un cocktail di alcol e medicinali. Dopo aver avvertito per sms l'ex ed i familiari dell'insano gesto, si è allontanata dall'abitazione dove conviveva con il fidanzato, nei pressi di viale Appennino. Camminava barcollante e sofferente. Quasi in stato di incoscienza. Improvvisamente è stata avvicinata da un furgone bianco.

 

Il conducente si è offerto di riaccompagnarla a casa. Ma poi non è andata così. Ha deciso di parcheggiare il furgone in un'area lontana da occhi indiscreti. E l'ha violentata. Dopodichè ha risposto alle chiamate dei familiari che arrivavano al telefonino della ragazza, rassicurandoli. Giunta a casa, la ragazza ha accusato un malessere. Perciò è stata portata all'ospedale 'Morgagni-Pierantoni' di Vecchiazzano. Gli accertamenti dei sanitari hanno evidenziato lo stupro.

 

Il caso di violenza sessuale è così finito negli uffici del dirigente della Squadra Mobile Claudio Cagnini. Grazie alla sommaria descrizione fornita dalla ragazza del bruto e del furgone, i poliziotti hanno identificato il giovane. Il pm Marco Forte, alla luce dei gravi indizi raccolti, ha così chiesto un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, firmata dal gip Michele Leoni, eseguita il 18 novembre scorso. Il 28enne, già noto alle forze dell'ordine per un'aggressione ad una donna alcuni anni fa, dovrà rispondere dell'accusa di violenza sessuale e lesioni.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -