Forlì, addio alla Eagles airlines. Seaf: "Chiedevano 1 milione all'anno"

Forlì, addio alla Eagles airlines. Seaf: "Chiedevano 1 milione all'anno"

Forlì, addio alla Eagles airlines. Seaf: "Chiedevano 1 milione all'anno"

FORLÌ - La rivoluzione all'aeroporto Ridolfi di Forlì è più profonda di quanto si credesse. Mercoledì è arrivata la notizia dell'approvazione della legge sulla holding tra Forlì e Rimini, ma anche quella della dipartita della Eagles airlines, con il cancellamento del volo da e per Catania, l'unico attivato fino ad ora. A spiegare le motivazioni della scelta il direttore di Seaf, Angelo Lo Biaanco: "Per 4 voli chiedevano alla nostra società un milione all'anno, un costo insostenibile".

 

Ma cosa è cambiato dall'annuncio dell'investimento della compagnia sull'aeroporto di Forlì senza oneri per Seaf, dato il 17 marzo scorso? "Sono cambiati l'amministratore delegato della compagnia e la strategia aziendale, visto che era in atto un piano di ristrutturazione. - chiarisce Lo Bianco - Era partito solo il volo da e per Catania, ma la Eagles ci aveva proposto di aumentare le destinazioni, aggiungendo Crotone, Lamezia Terme e Reggio Calabria". Fino a qui tutto bene.

 

"E' però arrivata anche la richiesta economica, inizialmente non prevista: 250mila euro all'anno per destinazione, il che significa 1 milione di euro ogni anno. Questo per 3 anni, senza nessun tipo di onere da parte della compagnia". Un costo impossibile da sostenere, specialmente in un momento così delicato per il Ridolfi.

 

"Quello su Catania attualmente era un servizio. Per ora non ci muoviamo dal punto di vista del marketing. A breve ci sarà un cambiamento dell'assetto societario o con la privatizzazione o con la holding, saranno i nuovi soci a decidere la strategia", conclude Lo Bianco.

 

Chiara Fabbri

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di benpensante
    benpensante

    Questo dimostra che è tutto chiaro,il PD ha deciso l'affossamento dell'aeroporto in cambio di un pugno di mosche. Primo: che acccordi aveva fatto la seaf ? secondo: ma non si può fare una mano di conti se 4 voli per la calabrai e la sicilia rendono piu' o meno per il sistema di 1 milione di euro,ad occhio e croce si direbbbe di si'.Qui è come quello che non mette la benzina alla macchina prima di un viaggio per poter risparmiare.Era molto meglio Rusticali,ma molto molto meglio.Che politica ha la città se affossa tutto quello che ha creato senza un minimo di visionefutura ?

  • Avatar anonimo di Pet
    Pet

    Era ora che Forlì mandasse via una compagnia del genere, che ogni giorno riprogrammava i propri voli e ne cancellava la metà.......e in più chiedevano pure dei soldi?!!! Saggia decisione.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -