Forlì, aeroporto. Baldini (Lf): "Seaf ceda il 51% delle quote"

Forlì, aeroporto. Baldini (Lf): "Seaf ceda il 51% delle quote"

FORLI' - Daniele Baldini, coordinatore del progetto politico "Libertà e futuro", fa sapere di lavorare "da tempo personalmente con un gruppo di manager del settore sul progetto per il rilancio dello scalo aeroportuale "Ridolfi" di Forlì".

 

Lo stesso Baldini ritiene "un errore continuare a mantenere quote di partecipazione elevate nel capitale Seaf da parte del Comune di Forlì (38,27% ), Provincia ( 10%) e altri. Oggi - sostiene - l'unica via di uscita dal vortice della debacle finanziaria è cedere il 51% del capitale ai privati. Quota di maggioranza, e redini della new diligence, a soggetti privati per fare impresa su linee legate ai principi di economia di scala".

 

Baldini si chiede anche come possa essere "possibile risanare se leggendo il bilancio al 31.12.2007, rispetto al 2006, emerge che a fronte di un incremento Ricavi di  €. 1.935.948  si ha un aumento di Costi della produzione / servizi  per €. 2.570.360 . Oggi - sottolinea Baldini - ritengo che le attuali strategie logistico-finanziarie poste in essere per rilanciare lo scalo di Forlì non siano idonee all'attuale contingenza socio-economica per lo sviluppo ed il rilancio dello stesso".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Baldini si dice anche "fermamente convinto che sarebbe stato penalizzante la nascita della Holding regionale degli aeroporti. Il "Ridolfi" deve trovare una propria dimensione strategica operativa nel business dei trasporti aerei. Il rilancio industriale dello scalo di Forlì, deve prefiggersi il break even-point al quinto esercizio e non credo che qualunque privato e/o società sia disposta ad entrare senza detenere la maggioranza del capita sociale".

Commenti (12)

  • Avatar anonimo di GIANLUCA22
    GIANLUCA22

    Sull'aeroporto RIDOLFI mi pare che le uniche cose giuste siano state dette da BALDINI. E' l'unico che ci ha dato dati concreti.

  • Avatar anonimo di Paolo1
    Paolo1

    Stefano, continua pure a raccontare barzellette. Berlusconi non ha salvato Alitalia, l'ha solo regalata a degli "imprenditori", facendo pagare i debiti agli italiani attraverso la cosidetta bad company. Spero solo che questo Baldini, non voglia fare la stessa cosa col nostro aeroporto! Quando dice "fare impresa su linee legate ai principi di economia di scala" e poi afferma "sarebbe stato penalizzante la nascita della Holding regionale degli aeroporti" mi viene davvero da ridere visto che abbiamo 3 areoporti a distanza di 70 chilometri l'uno dall'altro. Almeno ci faccia sapere i nomi così possiamo valutare chi saranno i salvatori della patria. Se no son tutte chiacchiere!

  • Avatar anonimo di Mariano
    Mariano

    Io sono d'accordo con Stefano. Baldini non so se presentarà una cordata ma l'intervento è giusto e ha ragione.

  • Avatar anonimo di stefano
    stefano

    Leggendo certe critiche a Baldini mi pare di rileggere i proclami di Veltroni e C. quando irridevano Berlusconi sull'esistenza della cordata italiana per Alitalia. Mi pare che Baldini stia facendo l'unico sforzo serio per salvare un aeroporto che i nostri stessi amministratori (che ne sono i primi responsabili) dichiarano oggi "virtualmente fallito".

  • Avatar anonimo di Martino
    Martino

    I giornali fanno il loro lavoro, è sta gente (che poi magari è sempre la stessa persona) che fa commenti fuori luogo. Il vicino di casa, la collega, il socio... non mi sembra ci sia molto di serio dietro a LF

  • Avatar anonimo di Paolo1
    Paolo1

    Mi ricollego all'ultimo intervento di Romanelli. Se non ci fosse nulla dietro, Baldini farebbe davvero la figura del pirla. Sta dicendo da mesi cose ovvie che appaiono sui giornali e qui su questo portale. Direi che è ora di cacciare fuori sti nomi. Son bravi tutti a dirsi imprenditori. E' ora di finirla con le barzellette di Libertà e Futuro!

  • Avatar anonimo di ROMANELLI
    ROMANELLI

    Sono un operatore legato all'industria, e se non interpreto male tra le righe dell'affermazione, dietro potrebbe esserci qualcosa di veramente concreto. Poi potrò sbagliarmi ed è solo una considerazione ma di solito chi poco abbaia morde. ROMANELLI

  • Avatar anonimo di ROBERTO zx
    ROBERTO zx

    Sono il socio di Alessandra e sono pienamente d'accordo con lei. Roberto

  • Avatar anonimo di ROBERTO zx
    ROBERTO zx

    Sono un'imprenditrice romagnola e devo dire che l'unico intervento condivisibile sia questo di Daniele Baldini. Ha centrato pienamente nel segno il problema anche se ha usato un linguaggio per gli addetti ai lavori. Oggi da imprenditrice se dovessi investire nel Ridolfi vorrei trattare solo con queste prerogativei. Complimenti per la concretezza e l'assenza dii slogan che non creano ricchezza ma solo confusione. Alessandra

  • Avatar anonimo di Mauro-Lamb.
    Mauro-Lamb.

    Ha ragione Marino. Tutti coloro che fanno slogan, a noi serve sapere le cose come sono in realtà e gli unici a dare dati reali è LIBERTA' E FUTURO. Io

  • Avatar anonimo di MARINO R.
    MARINO R.

    Come mai nessuno prima di Baldini ci ha detto questi dati ? Grazie LIBERTA E FUTURO per rendere anche noi comuni mortali informati sulla realta dei dati. Ho deciso, alle amministrative avrete il mio voto e quello dei miei famigliari. Non deludeteci come hanno gia fatto altri. MARINO

  • Avatar anonimo di Mirella - Forli
    Mirella - Forli

    Bravo Daniele Baldini, sono pienamente d'accordo con il suo intervento. Era ora che qualcuno parlasse chiaramente.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -