Forlì, aeroporto. Balzani: "Che sollievo, senza concessione sarebbe finita"

Forlì, aeroporto. Balzani: "Che sollievo, senza concessione sarebbe finita"

Forlì, aeroporto. Balzani: "Che sollievo, senza concessione sarebbe finita"

FORLI' - "Senza il rilascio della concessione sarebbe finita, che sollievo. Domani sentiro' l'assessore regionale Alfredo Peri, bisogna attivarsi subito per la privatizzazione". E il Comune di Cesena? "Con tutto il rispetto, quello che pensano gli assessori in questo contesto globale, siano essi di Forli' o di Cesena o di qualsiasi altra citta', ormai conta fino a un certo punto". Roberto Balzani, sindaco di Forli', tira un sospiro di sollievo di fronte al rilascio della concessione Enac trentennale e totale all'aeroporto di Forli'.

 

Il "Ridolfi" secondo il primo cittadino rimane "un'opportunita' importante", ma bisogna aprire ai privati: "Del resto, con la legge Tremonti il ruolo degli enti pubblici in queste partite e' fortemente ridimensionato". Insomma, ricorda Balzani, l'era degli "aeroporti municipalizzati e' finita davvero".

 

E se qualche assessore del Comune di Cesena non vuole ricapitalizzare lo scalo forlivese, come emerso ieri dopo le parole del titolare al Bilancio cesenate Carlo Battistini, poco importa: "Nessuna polemica, ovviamente. Ciascuno e' libero di esprimere giudizi. Dico solo che oggi come oggi, di fronte alle prospettive che si aprono, quello che pensano i singoli amministratori pubblici piu' di tanto non conta", conclude Balzani. (Dire)

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Lancillotto
    Lancillotto

    Povero Balzani che non sa cio' che dice.. ma ancora non ha capito che la legge tremonti non centra nulla con le infrastrutture aeroportuali?? ancora con sta storia? e poi, questi fantomatici 770 mila euro li ha stanziati oppure no? bah..

  • Avatar anonimo di d_a_v_i_d_e
    d_a_v_i_d_e

    Cosa dice, quello che dicono gli assessori non conta? Si faccia valere, le altre città devono impegnarsi, seppur in modo minore. Esempio Ravenna, deve indirizzare il traffico delle sue attività sul Ridolfi e non su Bologna, e come prima cosa la Provincia di Ravenna potrebbe impegnarsi a realizzare quel famigerato collegamento con Cervia M.M. che attendiamo da 50 anni.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -