Forlì, aeroporto. Confindustria replica alle accuse di disimpegno: "Noi ci crediamo"

Forlì, aeroporto. Confindustria replica alle accuse di disimpegno: "Noi ci crediamo"

Alberto Zambianchi-2

FORLI' - "Crediamo all'aeroporto come ci credevamo trent'anni fa: la nostra posizione non è cambiata. E' solo che, per colpa di una della peggiore crisi degli ultimi settant'anni, abbiamo dovuto ridurre la nostra quota": è la replica di Alberto Zambianchi, presidente della Camera di commercio, per decenni direttore di Confindustria, dopo le aspre polemiche che si sono originate in Consiglio Provinciale sulla riduzione dallo 0,5% allo 0,1% di quote Confindustria in Seaf.

 

Zambianchi precisa di "non voler alimentare il ping-pong delle dichiarazioni, che fanno male all'aeroporto e che non rientrano nel nostro stile". Ma sbotta: "Credevamo che dopo trent'anni ci fosse dovuta un po' di riconoscenza, ma va bene lo stesso". In ogni caso la decisione, alla luce delle polemiche, comunque non sarà rivista, dal momento che Confindustria allo stato attuale contribuisce "in 18 enti", spiega Zambianchi. Sul fronte della Camera di Commercio, invece, continua il presidente, "l'impegno non cambia".

 

La vicenda della riduzione delle quote Seaf è stata portata alla ribalta alcuni giorni fa da RomagnaOggi.it. Spiega infine Zambianchi: "Quando ci fu la delibera di allentare, feci il 'giro delle parrocchie', spiegando al presidente Seaf Rusticali in primis, ma anche al sindaco Balzani e all'assessore provinciale Castagnoli, che non si trattava di un disimpegno". Ed infine Zambianchi spiega di aver chiarito e dato le spiegazioni al presidente della Provincia Bulbi, che gli aveva scritto una lettera di dissenso: "Ci siamo chiariti, è tutto a posto".

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    Se questa è la propensione al rischio d'impresa dei nostri "capitani coraggiosi" tanto meglio un esproprio collettivo e una gestione socialista dell'economia. ... Ecco, l'ho detta pensandola davvero. Ora corro a confessarmi !

  • Avatar anonimo di ilmatterello
    ilmatterello

    ma che bravi, pronti a criticare sempre tutto e tutti, poi quando fanno delle cose insensate dicono che non voglòiono alimentare la polemica. Comunque non potendo riassumere un ragionamento completo in così poche righe, rimando, per chi ne avesse voglia ala lettura del post in: ilmatterello.wordpress.com

  • Avatar anonimo di P.Kc.
    P.Kc.

    Certo che ci credono per lo 0,1% I padroni ci credono sempre l'mportant è che a pagare siano gli altri.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -