Forlì, aeroporto. Galassi (Pd): "Da Rimini e Ravenna solite storie"

Forlì, aeroporto. Galassi (Pd): "Da Rimini e Ravenna solite storie"

Leggo oggi sui quotidiani locali, che il Presidente della Provincia di Rimini Stefano Vitali, afferma che se la Seaf  società che gestisce l'aeroporto di Forlì indice il bando per la privatizzazione dell'aeroporto "Ridolfi"e sicuramente legittimo, ma in questo caso noi agiremo di conseguenza, perché"l'interesse del territorio riminese "Aeradria" non può avere una gestione privatistica concentrata sul profitto" Il Presidente Vitali, conferma una ovvietà, che chi scrive ha in tutti i modi ,nelle occasioni consentite, affermato in questi anni, che il "Fellini"tramite Aeradria, ma anche le Istituzioni riminesi non hanno il minimo intendimento di fare accordi di fusione con l'Aeroporto di Forlì, che non siano accordi riferiti a mera gestione  che per una logica di economie di scala interessano anche Rimini.


Se tutti, istituzioni e partiti locali, con un atto di minima modestia, si fossero informati meglio del percorso e della storia degli Aeroporti della nostra Regione, avrebbero evitato di indicare percorsi e strategie difficilmente realizzabili. Invece va di moda l'annuncio,l'arroganza del nuovo, ritenendo che tutto quello che è stato fatto negli anni precedenti sia da buttare e questo vale anche per Sapro e la Sanità.


Ritornando all'aeroporto,a mio modesto parere è importante che ci sia già una società interessata a partecipare alla gara di privatizzazione, ancora meglio se ci fossero più soggetti, ma è indispensabile nel frattempo dimostrare a livello territoriale una grande volontà di sviluppo del nostro Aeroporto, non una specie di rassegnata attesa che non serve a nessuno. Le affermazioni del Sindaco e del Presidente della Provincia di Ravenna sono sempre le stesse da diversi anni, vogliono che sia la Regione che armonizzi il sistema degli aeroporti Emiliano-Romagnoli sapendo che la stessa non è in grado di farlo(per le note ragioni)se non viene una spinta forte dal territorio.


Allora quali proposte dai Sindaci, dai Presidenti delle Province, delle Camere di Commercio, dalle Associazioni di categoria, dai Sindacati, dai partiti politici? Qualcuno forse qualche idea la potrebbe avere, ma forse ne hanno di più i nuovi arrivati, allora aspettiamo in fiduciosa attesa.

 

Elvio Galassi

Ex Assessore all'Aeroporto

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -