Forlì, aeroporto. La Regione mette in preventivo solo 230mila euro

Forlì, aeroporto. La Regione mette in preventivo solo 230mila euro

Forlì, aeroporto. La Regione mette in preventivo solo 230mila euro

FORLI' - La Regione consegna a Seaf 'appena' 230.600 euro per l'intero 2011. Cifra messa nero su bianco in un articolo della Finanziaria 2011 dell'Emilia-Romagna, approvata dalla giunta Errani nella seduta di lunedi' scorso. Nel 2010, invece, alla partecipata che ha in gestione l'aeroporto Ridolfi di Forli' l'Emilia-Romagna aveva destinato ben 1,5 milioni di euro a titolo di "reintegro del capitale sociale". Oltretutto, per l'anno prossimo, sono soltanto 30.600 euro i fondi stanziati  per il capitale sociale di Seaf.

 

Gli altri 200.000 serviranno alla "copertura della quota spettante" alla Regione "delle perdite maturate dalla Societa' Seaf", recita l'articolo 20 della Finanziaria. Numeri alla mano, si tratta quantomeno di un brusco ridimensionamento dell'intervento regionale. Se non addirittura di un preludio ad una exit strategy di viale Aldo Moro, come del resto suggeriva la Corte dei Conti, allarmata per le ripercussioni sulle finanze dell'Emilia-Romagna del deficit della partecipata Seaf.

 

Niente di tutto questo, secondo Alfredo Peri, assessore regionale ai Trasporti: "Stiamo lavorando, vediamo come va a finire la privatizzazione. Diciamo che scommettiamo sulla privatizzazione". Dunque bisognera' attendere i 4 mesi previsti dal bando europeo aperto a fine ottobre per conoscere la sorte del Ridolfi. Per la cronaca, solo il deficit 2010 della societa' si aggira intorno ai 7,3 milioni. Di suo, la Regione possiede una quota del 25,03%, per un importo di 1,5 milioni di euro. (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -