Forlì, aeroporto. Spada (An), "siamo sempre più schiavi di Bologna"

Forlì, aeroporto. Spada (An), "siamo sempre più schiavi di Bologna"

FORLI' - "La Ryanair volerà da Bologna e la città di Forlì subirà un ennesimo danno economico di enormi proporzioni. Il sindaco Masini si dovrebbe vergognare per le scelte disastrose attuate sulla pelle dei forlivesi". E' il commento che arriva da Alessandro Spada, coordinatore di AN nel comune di Forlì, riguardo alla notizia della nuova base che Ryanair stabilità all'aeroporto "Ridolfi" di Forlì.

 

"Anche in questa vicenda l'incompetenza dei nostri amministratori è stata protagonista - sostiene Spada -, ben accompagnata da personaggi nominati alla guida del Ridolfi senza alcun merito ed alcuna capacità specifica, ma scelti esclusivamente per la loro appartenenza politica. La Regione è stata chiara: Bologna deve essere la regina incontrastata e le città romagnole devono servirla e riverirla".

 

"Dopo la creazione di Hera - prosegue Spada nel suo affondo -, che sta soffocando da Bologna l'economia delle famiglie, anche l'aeroporto forlivese s'inchina al volere di Cofferati ed Errani. Questo sciagurato disegno politico, sia per Hera che per gli aeroporti, è stato avvallato dal sindaco Masini e dal suo partito, che consegnano ai forlivesi una città devastata economicamente dai ritardi strutturali e da una voragine crescente di debiti".

 

Spada ribadisce che il suo partito "continua a credere nell'importanza dell'aeroporto Ridolfi, nonostante i milioni di euro di debito e la perdita della base operativa della Ryanair, causati dall'incapacità degli amministratori forlivesi, ma solo la nascita della regione Romagna potrà limitare i danni e interrompere lo stato di schiavitù".

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di Ordelaffi
    Ordelaffi

    Ryanair ha fatto quello che poteva, e ha fatto tanto per Forlì. Politici e parapolitici fanno quello che possono, ma abbassano lo sguardo quando i loro colleghi della capitale emiliana non sono d'accordo. E sono remissivi, sicché Forlì scade. I forlivesi, forse, vogliono che la loro città sia un dormitorio... Ai forlivesi, forse, piace questa città che in quattro e quattr'otto, senza nessuna consultazione pubblica, si è vista scippare anche la Provincia, con la raffazzonata siglia "FC", "Forlì - Cesena" in ogni dove e senza un motivo che uno. In tale circonstanza tutti hanno taciuto, ma non ho mai capito perchè si è diventati tutti forlivesi-cesenati. Comunque: se con Ryan non si vola più all'estero, non può venire un'altra compagnia Low-Coast?

  • Avatar anonimo di LIOPx
    LIOPx

    L'incompetenza degli amministratori? forse è l'incompetenza di che legge il risultato di ciò che abbiamo ottenuto come città,e certi commenti in riferimento a ciò che dice Spada, sono solo squallide attacchi politici, ribadisco che se non avessimo avuto neache quello, ciòè se la Ryanair non avesse fatto nessuna base a Forlì?

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Nella penultima riga Spada parla di "PERDITA della base operativa della Ryanair". Nella quarta riga invece Spada fa riferimento alla nuova base che Ryanair STABILIRA' a Forli'. Tanto per chiarirsi: a Forli' la base di Ryanair verra' chiusa o verra' aperta?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -