Forlì: agitato si presenta in Comune, interviene la Municipale

Forlì: agitato si presenta in Comune, interviene la Municipale

Forlì: agitato si presenta in Comune, interviene la Municipale

FORLI' - Attimi di tensione giovedì mattina nell'atrio del Comune di Forlì per la visita di un giovane trentenne con qualche problema psichico. Visti i suoi precedenti, un'agente della Polizia Municipale che presidia Palazzo Ordelaffi ha chiesto l'intervento dei colleghi. Fortunatamente nella circostanza il giovane non ha creato particolari problemi: in passato, invece, aveva richiesto esplicitamente di parlare con alcuni assessori per manifestare le proprie recriminazioni.

 

Sul posto erano presenti anche i sanitari del ‘118' per l'assistenza del caso. L'ultimo episodio eclatante avvenuto nel palazzo del Sindaco risale allo scorso 16 febbraio, quando una persona con problemi, si è presentata furiosa alla porta dell'assessore al Welfare Davide Drei, scagliandosi contro la segretaria del referente dei servizi sociali e minacciandola con una sedia che si trova proprio di fronte alla porta della sala della giunta. L'uomo fu allontanato dalle forze dell'ordine.

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di annibale
    annibale

    Non so perche' ma dopo aver salito lo scalone ed entrato nell'atrio (tramite quel passaggio assolutamente fuori norma), mi prende sempre ansia anche a me!!!! Mi assalgono le visioni di tanti parassiti....sara' il delirium tremens penso e spero, ma poi riconosco il mio compagno di scuola che non faceva un ca..., allora capisco, siamo nella terra dei cachi.

  • Avatar anonimo di simy
    simy

    non è vero che ha tirato una sedia addosso,preso dalla rabbia gliel ha scagliata vicino..

  • Avatar anonimo di simy
    simy

    il codesto signore è quello che chiedeva una casa per la famiglia!visto che è stato sfrattato da una casa indecente(finestre chiuse con la carta)..nessun problema psichico..solo incazzato!il signor drey glia aveva promesso di aiutarlo..facendo andare moglie figli in un sistemazione della croce rossa dove lui non poteva entrare. lui che lavora e ha pagato piu di 3000 euro di riscaldamento...e una moglie infermiera che il suo diploma non vale in italia...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -