Forlì: al corso di giornalismo e servizi pubblici il giornalista Salvatore Giannella

Forlì: al corso di giornalismo e servizi pubblici il giornalista Salvatore Giannella

FORLI' - Il corso di alta formazione in giornalismo e comunicazione dei servizi pubblici continua  sabato 23 gennaio 2010 con un ospite d'eccezione. Le lezioni della mattinata, in programma dalle 9.30 alle 13.30 in sala Pieratelli (padiglione "Morgagni", ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì), saranno infatti tenute dal noto giornalista Salvatore Giannella, già direttore di "Europeo" e "Airone".

 

Salvatore Giannella è uno dei grandi maestri del giornalismo italiano. Dopo i primi passi mossi collaborando con la rivista "Oggi", nel 1975 viene chiamato all' "Europeo", di cui diventa direttore dieci anni più tardi. Nel 1986, Giorgio Mondadori lo vuole alla direzione di "Airone", il primo e più diffuso mensile di natura e civiltà, che lascia nel 1994 per creare Editoriale Delfi, struttura specializzata in progetti ed eventi, servizi e realizzazioni per l'editoria e per l'economia dei turismi. Nel 1999 scrive il libro "L'Arca dell'Arte", in collaborazione con lo storico pesarese Pier Damiano Mandelli, per raccontare la storia del soprintendente delle Marche che, nel corso della seconda guerra mondiale, diede rifugio e salvezza nel Montefeltro a migliaia di opere d'arte. Allo stesso argomento dedica la sceneggiatura del film documentario per Rai Educational "La lista di Pasquale Rotondi" che vince il premio della Presidenza della Repubblica all'Art Doc Film Festival di Roma 2005, come «miglior film dedicato all'arte italiana». Dal 1997 è tra le principali firme di «Oggi» (Gruppo Rizzoli-Corriere della Sera) per i temi della cultura e delle scienze. Tra i riconoscimenti ricevuti, il premio Zanotti Bianco (1978) e, dieci anni dopo, il premio dei Club Unesco. Nel 2007 ha ricevuto a Rimini la medaglia d'oro del comitato scientifico internazionale del Centro Pio Manzù, presieduto da Mikhail Gorbaciov, «per aver alimentato la mente degli italiani chiarendo preoccupazioni, scovando personaggi e scavando nella storia e nelle storie, creando sostegni con racconti carichi di realtà e di favola». Paulo Coelho lo ha salutato come «cronista della luce».

Grande attesa, dunque, per il suo intervento, che sarà sicuramente ricco di spunti e riflessioni per gli studenti del corso.



Per informazioni:

www.ausl.fo.it/giornalismoservizipubblici

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -