Forlì: al teatro Testori cantiere internazionale di teatro giovanile

Forlì: al teatro Testori cantiere internazionale di teatro giovanile

La storica Rassegna di Teatro Universitario in lingua straniera, che quest'anno compie i suoi primi 18 anni, apre due importanti manifestazioni culturali: l'ATTO IIº delle celebrazioni del Ventennale della Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori e il CANTIERE INTERNAZIONALE TEATRO GIOVANI 2010 - XI EDIZIONE.

 

Gli appuntamenti teatrali della Rassegna si terranno da martedì 11 maggio a giovedì 13 maggio 2010 presso il Teatro Testori (v.le Vespucci, 13 - Forlì) con il seguente programma:

martedì 11 maggio, sipario ore 20.00: spettacoli in spagnolo, bulgaro e tedesco;

mercoledì 12 maggio, sipario ore 20.00: spettacoli in francese, slovacco e inglese;

giovedì 13 maggio, sipario ore 19.45: spettacoli in portoghese, russo e giapponese.

 

I protagonisti saranno gli studenti e i docenti del Polo Scientifico-Didattico di Forlì, giacché sul palcoscenico reciteranno insieme agli studenti della Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori (SSLMIT), anche quelli della Facoltà di Scienze Politiche "Roberto Ruffilli", della II Facoltà di Ingegneria e studenti del Programma Erasmus, tutti afferenti all'Associazione studentesca "SSenzaLiMITi".

La Rassegna dimostra ancora una volta la forte vocazione europea del Polo Scientifico-Didattico forlivese. Nel contesto della creazione dello Spazio Europeo di Educazione Superiore, il teatro - come un'aula-palcoscenico - incentiva la formazione continua e lo scambio di esperienze, e stimola i giovani universitari, attraverso la loro partecipazione attiva, a sviluppare le competenze generiche e specifiche necessarie per la vita accademica e il futuro lavorativo.

 

Frutto di questi 18 anni di teatro universitario è, inoltre, la pubblicazione del recente volume L'esperienza teatrale nella formazione dei mediatori linguistici e culturali (2009), a cura di María Isabel Fernández García, Marie-Line Zucchiatti e Maria Giovanna Biscu [Bologna: Bononia University Press], presentato lo scorso marzo presso l'Università di Grenoble in occasione di un Convegno Internazionale su teatro ed educazione. Il prossimo giugno, invece, sarà accolto dalla comunità scientifica internazionale durante lo svolgimento dell'VIII Congresso Mondiale dell'Associazione Internazionale di Teatro Universitario (AITU) presso il Centre for Excellence in Performance Arts dell'Università di Montfort (Leicester, GB).

 

Il carattere fortemente innovativo dei progetti di ricerca ideati e realizzati dal Centro di Studi Teatrali ha ricevuto in quest'ultimo anno ancora altri riconoscimenti da parte della comunità scientifica internazionale. Ricordiamo il II Congresso Internazionale "Chiavi per la partecipazione attiva degli studenti nell'Università" (novembre 2009, Girona - Spagna); il I Convegno Internazionale su "Interculturalità ed Educazione" promosso dall'Organizzazione degli Stati Iberoamericani per l'Educazione, la Scienza e la Cultura, dal Ministero di Educazione spagnolo, dall'Università di Malaga e dall'Università Autonoma Metropolitana (Città del Messico - Iztapalapa).

L'innovazione didattica attuata a Forlì, tra l'altro, è stata applicata anche dall'Università di Caldas (Colombia) nel Corso di Laurea in Arti Sceniche, che ha utilizzato il teatro come strumento per l'apprendimento dell'inglese. Sempre nella prospettiva formativa interculturale, è proseguita, inoltre, la collaborazione con l'Alliance Française di Bologna per quanto riguarda gli studi sulla drammaturgia contemporanea francese e la traduzione per la scena.

 

Questo vitale e proficuo circuito internazionale permette al Centro di Studi Teatrali di entrare in sinergia anche con il territorio forlivese. Dal 2005, infatti, ha avviato una dinamica collaborazione con la Scuola Media Statale "V. Felice Orsini" - plesso Maroncelli", finanziando dei laboratori di teatro e comunicazione interculturale. Nel 2009, il Centro di Studi Teatrali ha intrapreso un progetto di ricerca su empatia e interculturalità anche con il Liceo Classico Morgagni - Indirizzo Linguistico. In entrambi i progetti gli alunni delle rispettive scuole hanno realizzato una serie di attività volte a sviluppare le componenti cognitive e affettive dell'empatia etnoculturale, promuovendo così l'accettazione delle diverse identità individuali e collettive.

Gli esiti finali di tali progetti troveranno spazio nella rassegna teatrale "Babele Futura", che si terrà venerdì 14 maggio 2010, sipario ore 20.00 presso il Teatro Testori con il seguente programma: Uomini e donne: Il maschile e il femminile tra miti e leggende, (Progetto teatrale extra-curriculare - classi I, II e III della Scuola Media Statale "V. Felice Orsini" - plesso Maroncelli") e Reporteros por un día  (Progetto teatrale in lingua spagnola, classe II B - Liceo Classico Morgagni - Indirizzo Linguistico).

Il 21 maggio 2010 alle ore 20.00, presso il Teatro Diego Fabbri di Forlì, sarà la volta dello spettacolo  Zia Pace  della Compagnia Il Dirigibile del Centro Diurno della AUSL di Forlì, coordinato dalla dott.ssa Paola Longhi, con la regia di Michele Zizzari. La collaborazione tra il Centro di Salute Mentale e il Centro di Studi Teatrali, che risale al 2005, è stata riconfermata con una convenzione tra Dipartimento SITLeC, il Centro Diego Fabbri e l'Azienda Unità Sanitaria Locale di Forlì. Un vero e proprio laboratorio di "teatro integrato".

Si segnala, inoltre, che il Cantiere Internazionale Teatro Giovani 2010 (diretto da Walter Valeri) completa la sua programmazione con una intensa attività laboratoriale che vede protagonista la Compagnia Universitaria del Cantiere, uno spazio di incontro tra studenti, dottorandi, docenti del Polo Scientifico-Didattico di Forlì e giovani attori delle associazione culturali cittadine. L'esito finale dei laboratori sarà lo spettacolo Radiosa/Isadora (testo, drammaturgia e regia di Walter Valeri) che andrà in scena l'8 giugno presso la Fabbrica delle Candele.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito e sono rivolti alla cittadinanza, ai docenti e agli studenti del Polo Scientifico-Didattico di Forlì.

Per ulteriori informazioni sulle attività scientifiche e culturali, vi invitiamo a visitare la seguente pagina web: https://www.centrodistuditeatrali.it/babele2010/babele.html

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -