Forlì, al 'Diego Fabbri' continua il Festival "L'Occidente nel Labirinto"

Forlì, al 'Diego Fabbri' continua il Festival "L'Occidente nel Labirinto"

FORLI' - Il Festival L'Occidente nel labirinto - "Orwell: omaggio agli irregolari" -  X edizione prosegue con l'appuntamento dedicato al Teatro dal titolo 84.06, una produzione Santasangre, in programma sabato 4 dicembre ore 21 al Teatro Diego Fabbri a Forlì.

84.06 è un lavoro che sempre più si dirige verso la rottura del confine che separa il pensiero dall'accadimento. Il pensiero di per sé non include un'azione, ma nello stesso momento in cui si immagina qualcosa è insita un'azione, differente da quella fisica, ma non per questo di minore rilievo: il movimento nella visione cerebrale.

84.06 è un luogo dove spazio e tempo sono vaporizzati, sospesi, sconvolti continuamente dalla manipolazione e dalle modifiche esterne.
Il campo di indagine è la trasformazione della realtà, è la manipolazione del pensiero attraverso l'illusione delle immagini mediatiche.

La vicenda di questo lavoro si svolge in una scatola di vetro, allegoria di un sistema di condizionamento, al suo interno un uomo è stato catturato, il suo pensiero non rientra nei canoni dell'accettazione ai condizionamenti del sistema, non è il suo agire che si vuole bloccare, è il suo istinto a pensare come individuo che fa paura. Si deve correggere la sua essenza di uomo, si deve annientare la visione critica che permette una scelta, si deve eliminare la presa di coscienza dello stato di schiavitù in cui consumiamo il nostro quotidiano.

All'esterno lo spazio di azione è macchinato da due figure, che a loro piacimento (attraverso l'uso di dispositivi mediatici audio/video) permettono alla scatola di animarsi per soggiogare l'istinto dell'ultimo uomo. E' il pensiero ad essere spiato, catturato e tradotto in immagini, le azioni sono imposte da pulsioni sonore, le parole sono distrutte per dare spazio ad un nuovo modo di esprimersi.
Non c'è più distinzione tra momento sognato e realmente accaduto, non ha più importanza comprendere se quel che viene proposto è un sogno o realtà, hanno entrambi lo stesso peso: è tutto vero, è tutto falso, diventano affermazioni prive di contenuto.

 

Non è soltanto perché prende forma dietro una parete di vetro che quel corpo d'uomo si mostra, immediatamente come il frutto di un continuo slittamento fra reale e virtuale. Infatti non si riesce a capire come quella figura maschile, energica e atletica appare come se fosse una proiezione su uno schermo, ma poi esce da quel limite, riguadagnando la sua concretezza spaziale. Dunque è già chiaro che lo spettacolo indica un mondo nel quale non esiste più un confine tra simulacro e oggetto, fra fisicità e rappresentazione, ed evidentemente, all'esterno di quella scatola di cristallo non c'è, ormai, più nulla. 

Tant'è che gli esercizi fisici che l'individuo è obbligato ad eseguire servono soltanto a tenere in vita quella struttura muscolare alla quale ormai è negata qualunque attività. Fuori da lì, certo, esiste una volontà diffusa, totale, senza limiti. 

Una sola, alla quale ogni essere vivente appare oramai completamente sottomesso. E' questa la traccia dell'ultimo lavoro della compagnia romana Santasangre, spettacolo con il quale la giovane formazione compie un definitivo salto di qualità intellettuale e formale".

(A. Audino, Il Sole 24 Ore)

 

"Un lavoro duro, squassante, torturante. Un prologo a base di cilindri che s'abbattono dall'alto su robusti mattoni. Una segregazione estrema di un uomo che è isolato dentro uno spazio di plexiglass alla mercé di condizionamenti, manipolazioni, forzature. Una strategia del tormento pilotata con computer ai due lati della scatola trasparente, con comandi che infliggono doppi virtuali, partner femminili bidimensionali per esercizi da palestra-lager, e poi intrusioni dirette a base di cinghie e dispositivi soggioganti. 84.06 è un impressionante e ben reso manifesto a pelle della società della subordinazione". (R. Di Giammarco, La Repubblica)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -