Forlì: Alani in stato d'abbandono, denunciato il padrone

Forlì: Alani in stato d'abbandono, denunciato il padrone

Forlì: Alani in stato d'abbandono, denunciato il padrone

FORLI' - I Carabinieri di Villafranca hanno denunciato per maltrattamento di animali un uomo che non si prendeva più cura dei suoi tre Alani. Uno di questi, un cucciolo di 6 mesi, è morto, mentre gli altri due, un cucciolo di circa sei mesi ed un adulto di 5 anni, sono stati sequestrati e portati al canile per esser sottoposti alle cure del caso. A chiedere l'intervento degli uomini dell'Arma sono stati i vicini di casa, che avevano notato gli animali in stato d'abbandono.

 

Ai militari il padrone degli animali ha spiegato che stava attraversando un periodo difficile. Ora i cani si trovavano al canile comprensoriale di Forlì. Sono denutriti, ma fortunatamente non hanno lesioni gravi. Mentre il padrone rischia una pesante condanna.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di franchina
    franchina

    ecco questo mi fa veramente imbestialire. dove sono i verdi, le varie rita dalla chiesa? io non sono fanatica come loro, nel senso che capisco la caccia, capisco che i vari lupi, orsi, cinghiali e cervi vadano controllati e uccisi là dove ce ne sono troppi......ma lasciare morire di incurie dei cani che non hanno scelto di venire a vivere da te.....veramente non lo tollero. io metterei i padroni dentro al recinto e li lascierei a morire di fame. io ho un cane e 2 gatti e li tratto come animali, nel senso che non faccio mancare loro niente, soprattutto l'affetto, ma li lascio in giardino dove hanno tutto l'occorrente mangiare, bere, giocare e ripararsi. anche costringere un cane di grossa taglia a vivere in 50 metri quadrati chiuso tutto il giorno da solo, non è voler bene agli animali. ora che viene natale ricordiamocelo, non regaliamo animali a chi non vuole o non può occuparsene.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -