Forlì: alla sala San Luigi il teatro di Ugo Foscolo

Forlì: alla sala San Luigi il teatro di Ugo Foscolo

FORLI' - Ultimo appuntamento, lunedì 27 ottobre alle 17, con il ciclo autunnale degli "Incontri Internazionali Diego Fabbri", dedicato al teatro italiano tra Settecento e Ottocento in omaggio alla grande mostra su Antonio Canova, in programma ai Musei San Domenico di Forlì a partire da gennaio.

 

Protagonista dell'incontro sarà l'intellettuale che più di ogni altro ha segnato il passaggio dalla temperie neoclassica a quella romantica, dandoci con le Ultime lettere di Jacopo Ortis il primo romanzo moderno della nostra letteratura: Ugo Foscolo.

 

Alla sua produzione teatrale, ed in particolare alla tragedia Ricciarda sarà infatti dedicato l'intervento di Donatella Martinelli, docente di lingua italiana presso l'Università degli Studi di Parma, affiancata sul palco, come di consueto, dai due attori forlivesi Giampiero Bartolini e Flaminia Fiano.

 

Formatasi al Collegio Ghislieri di Pavia e, in qualità di comandata, presso l'Accademia della Crusca, dove ha svolto ricerche sul Fondo di carte e libri del Tommaseo, e presso il Centro Nazionale di Studi Manzoniani, con l'incarico di pubblicare le Postille di letture varie del Manzoni nell'Edizione Nazionale delle Opere, Donatella Martinelli è membro del comitato di redazione dei «Quaderni dell'ingegnere», ed attende attualmente al terzo volume dell'adizione critica dei Promessi sposi (1827) diretta da Dante Isella. Tra le sue pubblicazioni, oltre all'edizione commentata di Poesie e Sepolcri di Ugo Foscolo (Milano, 1985), Ancora sulle fonti dell'«Ossian» nell'«Ortis» (in Otto/ Novecento 1983), La prosa dell'Ottocento. Il teatro,  La tradizione dei testi, con S. Casini (in Storia della letteratura italiana, diretta da E. Malato, Roma, 2001), Alberi e fiori sui sepolcri (e altri motivi della polemica foscoliana sull'editto di Saint-Cloud) (in Dei Sepolcri di Ugo Foscolo (Milano, 2006).

 

La rassegna "Aspettando Canova: il teatro italiano tra Settecento e Ottocento" è ad ingresso gratuito ed ha ottenuto dall'Ufficio Scolastico Provinciale il riconoscimento come attività di formazione e aggiornamento per gli insegnanti.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre in tale ottica di divulgazione culturale e di formazione professionale, a tutti coloro che interverranno all'incontro saranno distribuiti in omaggio gli atti del ciclo di conferenze primaverile sul teatro classico, che raccolgono interventi di Nicola Savarese, Angela Maria Andrisano e Francesco Giardinazzo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -