Forlì: "Allegri biricchini", il progetto della cooperativa sociale Scacciapensieri

Forlì: "Allegri biricchini", il progetto della cooperativa sociale Scacciapensieri

"Allegri birichini" è il simpatico nome del primo progetto curato dalla neonata cooperativa sociale Scacciapensieri di Forlì (via Cervese 138), che verrà inaugurato sabato 21 novembre alle ore 16,00 alla presenza di diverse autorità cittadine: si tratta di uno spazio ricreativo per bambini, che offre diverse opportunità educative, che vanno dal servizio di educatrice domiciliare al baby parking, fino a laboratori educativi e centri estivi.

 

Il progetto "Allegri birichini" è gestito da tre giovani professioniste che hanno maturato significative esperienze nel settore sociale ed educativo: Chiara ed Elisa sono psicologhe cliniche e di comunità, mentre Paola è un'educatrice professionale: tutte e tre provengono dal mondo del volontariato, dove hanno promosso attività educative di animazione.

 

La cooperativa, nata nell'ambito di Confcooperative Forlì-Cesena, nasce dal desiderio di offrire risposte efficienti ai bisogni che emergono sul territorio, specialmente a supporto delle funzioni di cura delle famiglie: in particolare il servizio di educatrice domiciliare è studiato per essere un'opportunità per tutti quei bimbi, che non riescono ad accedere al servizio comunale di Asilo Nido. "Questo servizio - spiegano le tre promotrici - sarà organizzato in due gruppi. Il primo al mattino dalle ore 7,30 alle 13,00 che comprende anche il pasto, il secondo dalle 14,00 alle 18,30: entrambi i gruppi saranno composti al massimo da 5 bimbi con una educatrice. Il gruppo del pomeriggio è una proposta innovativa che risponde alle esigenze di tante mamme che svolgono la propria professione di pomeriggio e sono in difficoltà nella gestione dei propri figli".

 

Il servizio di educatrice domiciliare, attivato nell'assoluto rispetto di tutte le disposizioni di leggi vigenti, si avvale dell'autorizzazione al funzionamento del Comune di Forlì, dopo l'approvazione, da parte della Commissione provinciale preposta, del progetto educativo e delle qualifiche professionali delle operatrici.

 

Le attività dello spazio"Allegri Birichini" non si limitano al servizio di educatrice domiciliare, ma prevedono interessanti e flessibili proposte in risposta all'esigenze delle famiglie, tra cui laboratori creativi, baby parking e, nel periodo giugno/agosto, anche il Centro estivo: tutte le attività sono inserite in un progetto educativo complessivo e quindi vanno oltre, in termini di qualità, al classico servizio di baby sitter.

 

L'evento del 21 novembre prevede, oltre al tradizionale taglio del nastro, anche animazioni e giochi per bambini, una merenda "golosa" e la presentazione di tutte le attività proposte da "Allegri Birichini". Per info:info@allegribirichini.it - 3458509144

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -