Forlì, anche Di Maio (PD) favorevole all'elezione diretta dei parlamentari

Forlì, anche Di Maio (PD) favorevole all'elezione diretta dei parlamentari

Anche il segretario territoriale del Pd forlivese, Marco Di Maio, ha aderito all'appello per l'introduzione del sistema uninominale per l'elezione dei parlamentari lanciato sul 'Corriere della Sera' e che ha raccolto l'adesione di molti rappresentanti politici nazionali. E' possibile aderire all'appello andando sul sito www.uninominale.it e donando la cifra simbolica di 2 euro.

 

"La politica deve recuperare credibilità - sostiene il 27enne segretario del Pd forlivese - e questo può avvenire solo se siamo in grado di accorciare le distanze tra i cittadini e la politica. Questa legge elettorale ha azzerato ogni rapporto tra i parlamentari e i loro territori di provenienza, conferendo con le liste bloccate un potere enorme alle segreterie dei partiti dando adito in molti casi a cattivi esempi di pessima politica, basata sul mercanteggio di posti e sul rinnovamento per cooptazione".

 

"Questa tendenza ha colpito trasversalmente tutti i partiti - ammette Di Maio - e credo che il Partito Democratico, l'unico vero partito davvero democratico nel paese, che per primo ha scelto di adottare le primarie come strumento di selezione delle candidature, debba essere in prima linea nella battaglia per introdurre l'elezione diretta dei nostri rappresentanti in Parlamento e per una politica che mette al centro, prima di tutto, l'interesse della nostra comunità. La buona politica, quella fatta per il bene comune, deve ritrovare spazio e protagonismo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -