Forlì, ancora un mezzo pesante fuori strada sulla Cervese

Forlì, ancora un mezzo pesante fuori strada sulla Cervese

Il camion finito nel fosso il 5 ottobre scorso

FORLI' - Ancora un camion fuori strada sulla Cervese, la cosidetta "via del mare" che collega Forlì con Cervia. Martedì pomeriggio, intorno alle 16.30, un mezzo pesante è finito nel fossato a Pievequinta, all'altezza del civico 291. Fortunatamente il conducente non ha riportato lesioni ed ha lasciato autonomamente il mezzo. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Stradale per ricostruire la dinamica del sinistro. Il traffico non ha subito particolari ripercussioni.

 

La circolazione è proceduta in quel tratto in senso unico alternato in attesa dell'arrivo del Soccorso Stradale per la rimozione del mezzo incidentato. Quello di martedì è il terzo incidente fotocopia che si verifica sulla Cervese in poco più di un mese. Il primo è avvenuto il 5 ottobre scorso, il secondo il 21 ottobre. In quest'ultima circostanza il veicolo coinvolto, un furgoncino, ha abbattuto una colonnina in muratura di gas metano, innescandone la fuoriuscita.

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di oOoOoOoOo
    oOoOoOoOo

    Non c'è tanto da discutere, quella strada è da allargare dov'è possibile. e dove non lo è bisogna comunque metterla in sicurezza e illuminarla!. @pardolesi ha ragione sulle asfaltature al limite, però le banchine da 50cm sono esagerate per qulla strada, già che è stretta.

  • Avatar anonimo di steno
    steno

    l'unico problema è che con le banchine da 50 cm, poi 2camion nela cervese non ci passano. La provincia prima di farsene carico doveva pensare che è una strada con grandi problematiche. Forse l'anas non avrebbe fatto il nuovo percoso, ma almeno avrebbe mantenuto la strada agibile. Mi sembra che questo concetto di agibilità sia al limite.

  • Avatar anonimo di fausto pardolesi
    fausto pardolesi

    si realizzano asfaltature più larghe pensando di facilitare la circolazione limando lo spazio delle banchine inerbite che separano l'asfalto dal fosso. l'asfalto viene spinto fin sul limite della scarpata del fosso e così succede che quando un autotreno incrocia un'altro mezzo pesante e accosta a destra, trova asfalto fino a quando sente l'erba ma a quel punto già stà andando fuori strada. MANTENIAMO LE BANCHINE DI ALMENO 50 CM. carreggiate più strette portano a rallentare ma non a fare incidenti e danni.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -