Forlì: ancora un'anziana truffata, questa volta a colpire una finta dipendente di banca

Forlì: ancora un'anziana truffata, questa volta a colpire una finta dipendente di banca

Forlì: ancora un'anziana truffata, questa volta a colpire una finta dipendente di banca

FORLI' - Ancora una truffa ai danni di una persona anziana a Forlì. Questa volta la vittima è un'ultra ottantenne residente in via Trentola. L'episodio è accaduto mercoledì mattina: erano da poco passate le 11 quando al campanello della vittima ha suonato una giovane - una bruna di bassa statura e ben vestita - spiegando di esser una dipendente bancaria e che stava facendo il porta a porta per verificare che i clienti non fossero entrati in possesso di soldi falsi.

 

A quel punto la signora non ha esitato a fare entrare la ragazza. Quest'ultima si è intrattenuta per qualche minuto con la ‘nonnina', poi dopo un giro di chiacchiere le ha chiesto i soldi per controllare che non fossero contraffatti. In questo modo la truffatrice è riuscita ad entrare in possesso di circa 500 euro. Una volta incassata la somma, si è allontanata da casa senza lasciar tracce. L'anziana, intuendo di esser stata truffata, ha chiesto l'intervento delle forze dell'ordine.

 

Sul posto è intervenuta una ‘Volante' della Questura per i rilievi di legge. Un altro colpo è stato messo a segnonin via Cerchia. Simile il copione: la vittima, una 77enne con il marito infermo nell'abitazione, è stata derubata di 1.500 euro, probabilmente dalla stessa persona. L'anziana ha subito dato ascolto alle parole della donna, in quanto era appena tornata dalla banca. Un'altra truffa è stata messa a segno anche in via Colombani ai danni di una 91enne.

 

Martedì pomeriggio, infatti, un'anziana - residente in via Porzio - è stata raggirata da una finta dipendente comunale. La malfattrice è riuscita ad entrare nell'abitazione della vittima con una banale scusa. Quindi, dopo averla intrattenuta con delle chiacchiere, è riuscita ad approfittare di un attimo di distrazione della proprietaria di casa per portarle via qualche centinaio di euro in contanti.

 

La truffatrice, raggiunto lo scopo, si è poi allontanata facendo perdere le proprie tracce. Nel frattempo l'anziana, intuendo qualcosa di anomalo, ha chiamato la vicina di casa, che, a sua volta ha dato l'allarme al '113'. Secondo quanto descritto dalla 'nonnina', a colpire è stata una donna di bella di bella presenza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -