Forlì: apre la tangenziale est, la prima galleria sotto un aeroporto in Italia

Forlì: apre la tangenziale est, la prima galleria sotto un aeroporto in Italia

I lavori nella galleria dell'aeroporto alcuni mesi fa

FORLI' - Aprirà giovedì in massima sordina, dopo le polemiche politiche dei giorni scorsi, la nuova tangenziale di Forlì: un'opera imponente che taglia la città in direzione nord-sud, trasversale alla via Emilia, dalla frazione di San Martino in Strada fino alla zona industriale di Coriano, la principale della città, nei pressi del casello dell'autostrada A-14. Si tratta di un'opera a doppia carreggiata, di 3,2 chilometri e del costo di 67 milioni di euro.

 

La tangenziale avrà una galleria di 535 metri che corre sotto la pista dell'aeroporto Ridolfi. L'evento era atteso da anni a Forlì, ma, complice il voto che si terrà appena dopo due giorni, nessun politico arriverà per il classico taglio del nastro, anzi non ci sarà alcuna cerimonia, neanche breve, per festeggiare l'apertura dell'arteria che libererà dal traffico l'asse più congestionato della città, composto da via Campo di Marte - viale Gramsci - via Bertini.

 

E' previsto solo il via libera del direttore dei lavori e qualche cantoniere che toglierà le transenne. Non si conosce neanche l'orario dell'apertura, come conferma l'assessore ai Lavori Pubblici Elvio Galassi: "E' probabile che sarà in tarda mattinata o nel pomeriggio". Insomma, gli operai della zona industriale potranno utilizzarla già nel ritorno a casa. Mercoledì pomeriggio, invece, è stato chiuso al traffico il primo tratto già aperto nel 2007, di 1,3 chilometri, per permettere l'adeguamento della segnaletica al nuovo tratto disponibile.

 

Le uscite saranno quattro, che si aggiungono alle due già in funzione. E' in corso una riunione tecnica in prefettura per la sicurezza del tunnel sotto lo scalo aeroportuale. "Con questa arteria - dichiara il Vice Ministro delle Infrastrutture Roberto Castelli, in una nota dell'ente stradale - finalmente gli abitanti di Forlì potranno avere una tangenziale moderna: è questa l'ulteriore dimostrazione che nuove strade fatte con intelligenza fanno il bene delle città".

 

Castelli ricorda che "il Governo continua nella sua opera di infrastrutturazione del Paese, essendo ormai perdente la battaglia del no che per decenni ha  bloccato l'Italia". Aggiunge il Presidente dell'Anas Pietro Ciucci: "Verrà infatti alleggerito il traffico locale, ma soprattutto di collegamento della città con l'entroterra, in particolare con le tre vallate appenniniche che gravitano su Forlì, con l'autostrada e con l'aeroporto". Per ovviare ai problemi di inquinamento atmosferico, acustico e di fruizione paesaggistica, l'Anas ha utilizzato pavimentazioni drenanti e di barriere fonoassorbenti.

 

Interviene anche il sindaco di Forlì' Nadia Masini: "Il risultato dela tangenziale è il frutto di un'intensa collaborazione fra le istituzioni locali, la Regione e l'Anas, la stessa collaborazione e lo stesso impegno che hanno reso possibile il finanziamento del quarto lotto che collegherà la via Mattei con il casello autostradale e per il quale è in corso la procedura di appalto dei lavori per circa 50 milioni di euro. Dopo l'apertura avvenuta nell'ottobre del 2007 del primo lotto, da viale Roma fino alla via Mattei nella zona industriale si aggiunge un'altra importantissima tessera al mosaico della rete infrastrutturale forlivese che sta accompagnando e favorendo lo sviluppo e la modernità della Città di Forlì".

Commenti (9)

  • Avatar anonimo di massimo m.
    massimo m.

    Leggo commenti malevoli e sprovvisti di alcuna osstanza. SONO STATI RISPETTATI I TEMPI ED I PREVENTIVI DI COSTO. NON MI RISULTA CHE DA ALTRE PARTI SIA SUCCESSO LO STESSO: VEDI I RITARDI ULTRADECENNALI E LE SCANDALOSE LIEVITAZIONI DI COSTI IN CORSO D'OPERA. NOI SIAMO IUN'ALTRA COSA, AMMETTETELO!!!!

  • Avatar anonimo di passatore
    passatore

    caro Gialloblu82....io non tengo a nessun governo....ho fatto solo notare che con 21mila euro al metro...è una cifra spaventosa alla faccia di chi non arriva a fine mese....mi sembra un bella pagnotta che qualcuno si è mangiato qui in Romagna , di quel che accade in Sicilia, non mi importa...io sono Romagnolo e guardo a cosa accade qui...e con le debite proporzioni mi sembra proprio che i nostri cari amministratori locali non siano stati da meno rispetto agli sprechi al sud...

  • Avatar anonimo di Gialloblu82
    Gialloblu82

    caro 'passatore', tralasci il piccolo particolare che 562 m sono di tunnel sotto l'aeroporto... quindi 67 milioni di euro saran sempre tanti ma non uno spreco (a mio modo di vedere). Niente confronto i 2,538 miliardi che ha stanziato il tuo (presumo) governo in questi anni per il ponte delle stretto che è di poco più lungo, 3,6 km. ...Che dico: ancora non c'è!!!!!! Saluti

  • Avatar anonimo di steno
    steno

    Quando domani o nel fine settimana, qualcuno percorrerà quella strada magari capirà perchè è costata così tanto....ma come sempre se io lo so e tu lo sai allora...."che ce lo diciamo a fare...."

  • Avatar anonimo di Luca
    Luca

    penso sia da apprezzare il fatto che evitano di fare il taglio del nastro...

  • Avatar anonimo di livio76
    livio76

    Caro Roberto S pretendi troppo!! Ufficialmente dalle parole dell'Assessore Galassi pronunciate a marzo 2007, la strada sarebbe stata aperta nell'aprile del 2008, poi è successo qualcosa che ne ha rimandato l'apertura a domani - per ragioni elettorali - ma quello che è interessante, ci sono lungo il percorso ancora delle strettoie per "l avori in corso" che termineranno chissà quando. Peccato che la Signora Sindaco non possa usare le forbici per il taglio del nastro come fatto ogni qualvolta è stata inaugurata una rotonda.

  • Avatar anonimo di passatore
    passatore

    Certo che è una bella combinazione innaugurare la tangeziale il giorno prima delle elezioni... vorrebbe dire che con il PD dovremmo avere almeno un'elezione ogni anno per vedere le infrastrutture costruite in tempi decenti...e poi 67 milioni di euro per soli 3,2 Kilometri di strada... mi vien da pensare che 21mila euro per ogni metro di asfalto sono proprio una bella cifra...speriamo che il prossimo sindaco sappia fare meglio i conti...perchè questi soldi li abbiamo pagati noi!

  • Avatar anonimo di Roberto S
    Roberto S

    Senza cerimnonia va bene... ma almeno a che ora apre?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -