Forlì: arriva De Magistris, per parlare di mafia e concorrenza sleale

Forlì: arriva De Magistris, per parlare di mafia e concorrenza sleale

Forlì: arriva De Magistris, per parlare di mafia e concorrenza sleale

Forlì come Prato? E' l'interrogativo che si pone l'Italia dei Valori della provincia di Forlì-Cesena che assieme all'europarlamentare Luigi De Magistris mercoledì sera dalle 18 nel salone comunale di Forlì affronterà il tema di come fronteggiare l'escalation della concorrenza sleale cinese non solo nel mondo del mobile imbottito ma più in generale nel tessuto economico locale. Assieme a De Magistris interverranno Federico Balestra (neo capogruppo dell'Idv in consiglio comunale a Forlì) ed il vice sindaco di Forlì, Giancarlo Biserna.

 

"Personalmente chiederò a De Magistris come far sì che i protocolli, così indispensabili oggi come governo della complessità - annuncia Biserna -, siano veramente applicabili e in grado di coinvolgere tutti i soggetti nelle cui mani stanno i fenomeni. Come far sì che la Carta dei Valori non sia solo una bella parola da portare avanti nei salotti".

 

Biserna evidenzia anche "la virtuosità di Forlì, che, tra l' altro si è segnalata in Emilia Romagna, grazie al lavoro dei suoi uffuci comunali, tra le prime città della Regione che  hanno effettuato le così dette "segnalazioni qualificate", base di qualsiasi concreto controllo dell' illegalità".
Auspico che la venuta di De Magistris a Forlì sia un ulteriore piccola tappa
di un grande obiettivo di contrasto efficacie ai fenomeni illegali

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di Max67
    Max67

    Se ci fosse Gentilini come vicesindaco ce ne sarebbero di meno di laboratori clandestini... "la virtuosità di Forlì, che, tra l' altro si è segnalata in Emilia Romagna, grazie al lavoro dei suoi uffici comunali"[...] Senza parole...

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    "... come far sì che i protocolli, così indispensabili oggi come governo della complessità siano veramente applicabili e in grado di coinvolgere tutti i soggetti nelle cui mani stanno i fenomeni ...". "... Come far sì che la Carta dei Valori non sia solo una bella parola da portare avanti nei salotti ...". Ma dove vive ? Non dico di invitare Giancarlo Gentilini, ma cribbio ...

  • Avatar anonimo di samigidi2
    samigidi2

    Mi piacerebbe chiedere al vicesindaco Biserna, e spero di avere occasione di farlo mercoledì sera, come fa a parladre della "virtuosità di Forlì" quando decine di laboratori lavorano tutte le notti e tutti i week end. I laboratori sono a Carpena, Coriano, S.Martino, Vecchiazzano, Panighina, Romiti e non sono uno per ognuna di queste località, è stato più volte detto e scritto. Non mi sembra che queste località facciano parte della repubblica popolare cinese, dove starebbe la "virtuosità" che non capisco? Sta forse nel fatto che nella città dal vicesindaco amministrata esistono poltronifici italiani che fanno fatturati a 6 zeri con sei dipendenti dei quali 4 impiegati vendendo sul mercato prodotti ad un prezzo che anche un idiota capirebbe essere non sostenibile, e che tutti lo sanno? Sta nel fatto che, nonostante ormai si siano più volte dati i parametri per stanare questi illeciti ci si preoccupi solo di fare dei tavoli "sulla quintessenza dellla fuffa mediatica nel mondo?!!".Sta nel fatto che la principale occupazione della confederazione governo della città/opposizione,sindacati/industriali, associazioni di categoria/organi di controllo (ispettorato del lavoro e ausl) sia negare,insabbiare, minimizzare,scaricare il barile e sciaquarsi la coscienza? Senza dimenticare il fare del problema una cosa più alta e lontana possibile, in maniera da non doversi impegnare seriamente per risolverlo, si potrebbe dar fastidio a qualcuno.Lo ribadisco, non è una questione socioeconomica da risolvere a livello mondiale, è innanzitutto un problema di legalità, rispetto dei diritti dei lavoratori ( e degli imprenditori onesti oltre che dei cittadini tutti!), dei ditritti umani e di ordine sul territorio, e sul territorio va risolto.Fuori le pattuglie e gli ispettori del lavoro e dell'ausl, di notte e non alle due del pomeriggio, e smettiamola di blaterare! Ma già, ci sono cose più importanti da fare. E i cinesi stanotte lavorano, ma Forlì è virtuosa! PRATO STIAMO ARRIVANDO!!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -