Forlì, asse di arroccamento pronta entro il 2012. Novità per l'inizio dell'anno

Forlì, asse di arroccamento pronta entro il 2012. Novità per l'inizio dell'anno

Forlì, asse di arroccamento pronta entro il 2012. Novità per l'inizio dell'anno

FORLI' - I lavori continuano, ma a che punto è il sistema tangenziale di Forlì che, con i tre lotti mancanti, più l'asse di arroccamento deve creare un ponte sulla città, per collegare il casello della A14 con Villanova, San Varano e Fiumana' "Probabilmente entro gennaio 2011 sarà aperto il primo stralcio del quinto lotto della Tangenziale est - spiega il dirigente comunale Flavio Foietta - quello che collega lo svincolo di via Paoluzza a via Monda. Entro l'anno o al massimo ad inizio 2011 sarà appaltato il quarto lotto".

 

Quello che dalla rotatoria di via Mattei, nella zona industriale, porterà fino all'autostrada. I punti più critici restano il terzo lotto, quello che da via Paoluzza arriva a San Varano e il quinto, tutto a carico della Provincia, che per problemi di finanziamenti è stato spezzettato in stralci. L'ingegner Foietta fa il punto. I primi due lotti sono quelli già aperti al traffico.

 

Terzo lotto, da via Paoluzza a San Varano:

"E' stato inserito nel piano quinquennale degli investimenti di Anas, 2007-2011, l'investimento iniziale, calcolato con il preventivo del 2003, era di 48,5 milioni. Ora i costi sono aumentati a circa 60 milioni. Anas ancora non ha stanziato i finanziamenti e gli 11,5 milioni di differenza saranno a carico del Comune di Forlì. In questo caso è difficile fare previsioni sulle tempistiche, certamente un finanziamento entro il 2011 sarebbe già un ottimo risultato".

 

Quarto lotto, dalla zona industriale (rotatoria via Mattei) al casello della A14:

"Sarà appaltato al massimo entro gennaio e calcoliamo che dovrebbe essere pronto entro il 2013. L'ammontare complessivo della spesa è di 48,5 milioni a carico di Anas".

 

Quinto lotto, da via Paoluzza alla variante di Fiumana:

"E' già stato progettato ma Anas non lo realizza, quindi è tutto a carico della Provincia. Un primo stralcio è praticamente completato, da via Paoluzza a via Monda e dovrebbe essere aperto a fine gennaio. Lo stralcio che va da via Monda a Collina-Grisignano è in fase di gara e dovrebbe essere pronto entro il 2013. Per l'ultimo tratto, da Grisignano a Fiumana siamo fermi perchè non ci sono i fondi. Per questo lotto si parla di circa 50 milioni di euro".

 

Asse di arroccamento, da Villanova alla Tangenziale (innesto nel viadotto che supera la ferrovia):

"Il tratto che da Villanova arriva al cimitero monumentale, diventerà a 4 corsie ed è quasi pronto, ma sarà fruibile con le due corsie aggiuntive solo una volta terminata l'intera opera. Dal cimitero monumentale si va ad oltrepassare via Bertini, attraverso la galleria lunga 975 metri per arrivare a connettersi con la Tangenziale Est. L'opera intera sarà realizzata entro il 2012. Costo totale 100milioni di euro".

 

Chiara Fabbri

 

 

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di komar
    komar

    Condivido! E' una scelta assolutamente incomprensibile e tra l'altro ne va della sicurezza degli automobilisti. Ma evidentemente questo non interessa più di tanto...

  • Avatar anonimo di oOoOoOoOo
    oOoOoOoOo

    una volta raddoppiato l'asse di arroccamento lo potrebbero aprire subito a due corsie per senso di marcia, senza aspettare che sia completata tutta la tratta fino al primo lotto già aperto!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -