Forlì: Atr-McDonald's, Mezzetti (Sd) interroga la Regione

Forlì: Atr-McDonald's, Mezzetti (Sd) interroga la Regione

FORLI' - Massimo Mezzetti (sd), visto che l'azienda di trasporto pubblico Atr Forlì-Cesena ha scelto di inserire tra le opportunità offerte agli studenti che compreranno una scuola card (ovvero un abbonamento valido per tutto il periodo scolastico) 32 buoni pasto, per un totale di 100 euro, da spendere presso i punti Mc Donald delle due città romagnole, ha rivolto una interrogazione alla Giunta per chiedere di valutare la compatibilità di tale iniziativa con le linee e gli indirizzi in materia di educazione alimentare dell'infanzia e dell'adolescenza portati avanti dalla stessa Regione.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mezzetti, nel rilevare che "l'offerta alimentare proposta da catene di fast food come Mc Donald, non è compatibile con il modello proposto da tutte le iniziative di educazione alla salute" e che l'Atr, in quanto struttura strumentale degli Enti locali competenti (e, quindi, subordinata alle direttive degli stessi) non debba promuovere offerte che contrastano con valori e iniziative degli Enti per i quali opera, chiede alla Regione di indurre i soggetti e le amministrazioni interessate a riconsiderare le scelte compiute.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -