Forlì: attenzione ai festeggiamenti post laurea. Si rischia la sospensione del certificato

Forlì: attenzione ai festeggiamenti post laurea. Si rischia la sospensione del certificato

Forlì: attenzione ai festeggiamenti post laurea. Si rischia la sospensione del certificato

FORLI' - Neo laureati più tranquilli alla Facoltà di Scienze Politiche. L'eccessiva goliardia, infatti, si potrebbe pagare con la sospensione del certificato di discussione. Insomma pare che le alte sfere della facoltà siano stufe dei comportamenti eccessivi nel dopo proclamazione. Per questo la preside di Scienze politiche, Maria Serena Piretti, ha pensato di avvertire i laureandi con un cartello affisso nei corridoi della facoltà che stigmatizza "lancio di uova, farina e oscenità".

Secondo quanto riportato dal Resto del Carlino, il regolamento era già entrato in vigore con il precedente preside, Gilberto Capano. Ma questa volta gli studenti se lo trovano sotto il naso. "Gentile laureando, so che il giorno della laurea è una giornata importante ed un giorno di festa. Mi duole però ricordare che recentemente si è diffusa l'abitudine di trascendere, con intemperanze durante i festeggiamenti". I cori sono un classico, come qualche bicchiere di troppo per brindare, ma attenzione a spettacoli osceni o a festeggiamenti esagerati.

La preside dice no ad atti che provochino danni a stabili o mostrino "un comportamento indecoroso per il livello universitario". Dunque i provvedimenti: "Gentile laureando, qualora al termine della sua proclamazione si riscontrassero tali incresciosi comportamenti, la informo che, in qualità di di preside della facoltà, ho dato mandato ai presidenti delle commissioni di laurea di sospendere la certificazione dell'avvenuta discussione" ovvero "il verbale di laurea sospeso sarà inoltrato al rettore  per i provvedimenti che vorrà assumere".






Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -