Forlì, Ausl. Bartolini (Pdl) attacca Balzani: "A questo risultato arrivava anche la Masini"

Forlì, Ausl. Bartolini (Pdl) attacca Balzani: "A questo risultato arrivava anche la Masini"

FORLI' - "Ancora una volta, nonostante i bei proclami di cambiamento annunciati dal sindaco Balzani, il Pd forlivese manifesta la propria totale incapacità politica di difendere una propria posizione e si piega per l'ennesima volta alla sudditanza di Bologna e Ravenna". Luca Bartolini, capogruppo del Pdl in Regione e consigliere provinciale, coglie l'occasione della nomina del nuovo direttore generale dell'Ausl di Forlì (che definisce una "imposizione") per sferrare un nuovo attacco al centrosinistra forlivese.

 

Per Bartolini "il tutto è a discapito dell'alta professionalità dei nostri medici che si troveranno un direttore generale non espressione dei sindaci del territorio": e propri i primi cittadini dei 15 comuni forlivesi che compongono la Conferenza sanitaria territoriale sono "i veri sconfitti di questa telenovela insieme al territorio che rappresentano".

 

La nuova direttrice dell'Ausl è "a quanto pare una fedelissima di Errani che, da bravo ravennate, farà definitivamente diventare di fatto l'Area Vasta una Ausl ravennate allargata. A questo risultato ci arrivava anche la Masini, che peraltro non aveva conflitti d'interesse".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -