Forlì, Ausl. Castagnoli (Pd): "Nomina su curriculum, la politica deve stare fuori"

Forlì, Ausl. Castagnoli (Pd): "Nomina su curriculum, la politica deve stare fuori"

Alessandro Castagnoli-3

FORLI' - La politica è stata fuori dalla nomina, ha contato la competenza e il curriculum: è il messaggio che lancia Alessandro Castagnoli, segretario di federazione del Pd. Sulla nomina di Kyriakoula (Licia) Petropulacos alla guida dell'Ausl di Forlì, parla il segretario del Pd: "Esprimo soddisfazione per la scelta di merito operata col nuovo direttore, le auguro come segretario di partito l'assoluta disponibilità a portare avanti l'eccellenza del sistema socio sanitario forlivese".

 

In particolare Castagnoli si complimenta per il percorso adottato, quello della selezione tra curriculum: "Il curriculum che è stato proposto è una buona base di partenza per valorizzare l'ospedale e l'Irst". Castagnoli se la prende coi i critici che hanno già attaccato la nomina: "Le polemiche politiche sono gratuite, l'indicazione è centrata pienamente sulla caratura della professionista".

 

Ed infine ricorda che "la politica deve stare fuori dalle nomine: rispetto al passato è un segnale, io sono sempre rimasto fuori da scelte che attengono alle istituzioni e chi ci è entrato ha seguito una vecchia logica di politica". E conclude: "Intendo il ruolo del partito anche in questo senso, l'importante dal punto di vista politico è che venga difesa l'alta qualità dei nostri servizi sanitari".

 

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di L'uomo qualunque
    L'uomo qualunque

    Questi professionisti della politica che nominano, a propria volta, altri stimatissimi professionisti dei quali ogni volta "si valuta solo il curriculum" sono veramente comici, ma credono davvero, per il solo fatto che qualcuno li vota, che la gente abbia voglia di sorbirsi ogni loro panzana? Dopo quanto detto e scritto in questi giorni in materia almeno si potrebbe avere la decenza del silenzio e non bisognerebbe tentare di far passare, come al solito, l'ukase di Bologna come una vittoria per il nostro territorio.

  • Avatar anonimo di benpensante
    benpensante

    ma di che cosa parla castagnoli ?: Errani è del PD,Bissoni è del PD.Carradori è del PD,Zoffoli è del PD,se questo si chiama lasciar fuori la politica da una nomina vorrei vedere cosa sarebbe stato se ,come dice castagnoli,la politica ci fosse stata dentro.Era stato zitto prima,castagnoli,poteva stare zitto anche adesso,non avrebbe fatto venire dubbi alle persone su qyuale sia la sua visione "politica" del sistema.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -