Forlì, Ausl. Defranceschi (5 Stelle): "Nuovo direttore sia non tesserato"

Forlì, Ausl. Defranceschi (5 Stelle): "Nuovo direttore sia non tesserato"

FORLI' - Ora per un'Ausl che soffre "si scelga un professionista, non un tesserato di partito". Visto che il direttore generale dell'Ausl di Forli', Licia Petropulacos, lascia il suo posto, potrebbe essere "l'occasione giusta per la sanita' regionale per non mettere a ricoprire questo incarico il solito amico di amici o un tesserato del partito giusto o ancora uno scomodo trombato alle elezioni". Cosi' Andrea Defranceschi, consigliere del Movimento 5 Stelle in Assemblea legislativa, commenta le dimissioni della direttrice dell'Ausl di Forli'.

 

Senza accennare al nome fatto per il successore da parte del collega in Regione del Pdl, Luca Bartolini, che ha parlato di Eugenio di Ruscio, Defranceschi invoca un professionista. "Sarebbe l'occasione giusta- continua Defranceschi, seguendo il filo logico gia' usato dal sindaco di Forli', Roberto Balzani- per dare spazio ad una figura professionale di alto profilo in grado di risanare i conti fallimentari di un'Ausl che gia' una volta la Regione ha salvato dalla bancarotta".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -