Forlì: auto e moto d'epoca in fiera con "Old time show"

Forlì: auto e moto d'epoca in fiera con "Old time show"

Forlì: auto e moto d'epoca in fiera con "Old time show"

Registri storici, collezionisti privati e case automobilistiche sono pronti a tirare fuori dai garage e dai musei i loro pezzi d'epoca migliori per la settima edizione di Old Time Show che si svolgerà il 13 e 14 marzo prossimi in Fiera a Forlì. Vetrina nazionale che richiama ogni anno circa ventimila spettatori, la mostra mercato Old Time Show come da tradizione offre al proprio pubblico anche una selezione ricercatissima di pezzi rari, allestita secondo percorsi tematici dedicati alle due ed alle quattro ruote del passato.

 

Per l'edizione del 2010 della manifestazione ben tre sono le rassegne allestite all'interno della Fiera per celebrare i protagonisti del motorismo storico e delle vicende sportive che hanno fatto la storia, eccezionalmente raccolti in un'unica grande vetrina, raccogliendo esemplari di provenienza varia, molti dei quali inediti, pronti a farsi ammirare dagli appassionati che popoleranno la manifestazione sabato e domenica. Per le auto, quest'anno si parla di "Alfa Romeo: un secolo di storia", raccolta allestita grazie alla generosa collaborazione dell'archivio Storico di Alfa Romeo che ha accettato di esporre alcuni dei propri veicoli a Forlì. Tra questi c'è un primissimo modello Darracq, del 1904, testimonianza dei prodromi della casa automobilistica. E ancora, la leggendaria P2 (prodotto dell'ingegno di Vittorio Jano, già progettista Fiat), esordiente nel 1924 al circuito di Cremona guidata da Ascari, e che nel proprio palmares ha quattro primi posti assoluti nel Gran Premio d'Italia, mentre nel 1925 si aggiudicò il primo Campionato del mondo. Fu in seguito a questo successo che Alfa Romeo aggiunse la corona di alloro nel proprio marchio, e l'auto si conferma un asso della categoria Formula Libera fino agli Anni Trenta. Tra un gioiello e l'altro, protagonista di corse e di imprese sportive, ci sono anche veicoli straordinari, come un'antica ministeriale motore 2300 degli Anni Trenta, o anche Sprint Zagato.

 

Un fascino da leggenda ricopre una delle due mostre tematiche dedicate alle due ruote, quella deiVeicoli da record. Applicazioni di motori che hanno lasciato un segno nella storia e che a buon diritto sono stati iscritti nel Guinness dei primati. Il bisiluro TARF della Gilera, allestito da Piero Taruffi, un quattro cilindri di 350 cc che nel 1948 raggiunse i 207Km/h. Singolare a vedersi, a old Time Show arriva anche il Cobra, motore Guzzi da 250 con compressore, che sul finire degli Anni Cinquanta, sfrecciò ai 232 km all'ora sulla Autostrada del Sole.

Infine, spazio anche all'Italjet, la storica casa motociclistica bolognese che con la sua storia cinquantenaria chiude i percorsi tematici proposti dalla Fiera di Forlì (50 anni di Italjet). Sarà Leopoldo Tartarini in persona, leggendario pilota e fondatore dell'ITALEMMEZETA-ITALJET, a raccontare durante la manifestazione le vicende che videro protagonista la casa motociclistica bolognese. Autore del giro del mondo in Gilera sul finire degli Anni Cinquanta, Tartarini fu tra i principali artefici del successo dell'Italjet, attiva in Italia dal 1950 e che produsse oltre 150 modelli ciascuno singolare per design e funzionalità, come il Cyclecar 250, il Buccaneer 125 con motore Yamaha.

 

 

 Completano la manifestazione forlivese la mostra scambio con possibilità di acquistare veicoli italiani e stranieri da privati e concessionari ed un ricco mercato di pezzi di ricambio, originali e d'epoca, che ogni anno fa la felicità di collezionisti e amatori alla ricerca di qualcosa di eccezionale. E ancora, foto storiche, immagini di imprese sportive e di vicende che hanno fatto la storia del nostro paese, insieme aconversazioni e presentazioni di monografie dedicate al motorismo storico che si succederanno presso il Palco Eventi della fiera nel corso della manifestazione. Sabato pomeriggio a partire dalle 15, verranno presentati alcuni volumi sulla storia dei motociclisti bolognesi, sulle moto inglesi di Ferrari, sul mito di Gino Bartali e tante storie e avventure legate al mondo delle ruote che hanno regalato emozioni e momenti indimenticabili.

 

Partner della manifestazione da sempre è ASI, Automotoclub Storico Italiano che anche quest'anno ha scelto Old Time Show per le proprie premiazioni, che incoroneranno i migliori club e consegneranno il SuperTrofeo ASI, il Trofeo Zanon, il Trofeo Marco Polo, la Manovella d'oro e la Pedivella d'oro, oltre ad ospitare una riunione della Commissione Nazionale manifestazioni Auto.

 

Questo e tanto altro in scena ad Old Time Show il 13 e 14 marzo prossimi, in Fiera a Forlì dalle 8,30 alle 18. La manifestazione è realizzata dalla Fiera di Forlì in collaborazione anche con CRAME e il Velocifero.

 

www.oldtimeshow.it staff@fieraforli.it Tel 0543.793511

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -