Forlì, auto manca precedenza. Motociclista finisce in ospedale

Forlì, auto manca precedenza. Motociclista finisce in ospedale

Le immagini del soccorso, foto di Cristiano Frasca

FORLI' - Salvato dal casco integrale che gli attutito il trauma cranico. Un giovane motociclista è stato ricoverato giovedì pomeriggio all'ospedale ‘Morgagni-Pierantoni' di Vecchiazzano in seguito ad uno scontro con un'automobile avvenuto intorno alle 17.30 in viale Bologna, all'altezza dell'incrocio con via Padulli. La dinamica è identica a quella dello scontro di mercoledì in via Monda, dove sono rimasti gravemente feriti un 47enne ed il figlio di 17 anni.

 

>LE IMMAGINI DELL'INCIDENTE

 

Anche in questa circostanza si è trattata infatti di una mancata precedenza da parte dell'automobilista. Il centauro, in sella ad una potente "Buell" stava percorrendo viale Bologna con direzione di marcia Forlì-Faenza. Dalla parte opposta proveniva una "Fiat Panda", condotta da un anziano ultrasettantenne, che si stava recando nel suo orto di via Padulli. Nell'effettuare la svolta a sinistra per immettersi nella strada secondaria, il conducente dell'auto ha mancato di dare la precedenza alla moto.

 

Il centauro non ha avuto il tempo di frenare, schiantandosi contro lo sportello anteriore destro della "Panda". La botta è stata forte, tant'è che si è disintegrato il forcellone anteriore della moto. Nell'impatto il centauro è rovinato malamente sull'asfalto, battendo il capo con il casco. La protezione ha fatto pienamente il suo compito, proteggendo il giovane che ha riportato un lieve trauma cranico. Soccorso dai sanitari del "118", è stato trasportato al pronto soccorso.

 

Le sue condizioni non destano particolari preoccupazioni. Per ricostruire la dinamica del sinistro sono intervenuti gli agenti del reparto Infortunistica della Polizia Municipale. Sul posto anche una Volante della Questura, che ha prestato le prime cure al centauro. Illeso ma spaventato l'anziano.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -