Forlì, automobilista ebbro minaccia i poliziotti. Il padre accusa un malore

Forlì, automobilista ebbro minaccia i poliziotti. Il padre accusa un malore

Forlì, automobilista ebbro minaccia i poliziotti. Il padre accusa un malore

FORLI' - Ubriaco al volante dell'auto del padre, ha rischiato di schiantarsi frontalmente contro una Volante della Questura di Forlì. Una volta fermato, si è rifiutato di sottoporsi all'alcol-test, inveendo ed aggredendo gli agenti. Il tutto sotto gli occhi del padre che ha accusato un malore. Nei guai è finito un forlivese di 47 anni, che oltre a dire addio alla patente, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e guida in stato d'ebbrezza.

 

Il fatto è avvenuto nel cuore della nottata tra sabato e domenica, intorno alla mezzanotte. Il 47enne, dopo una cena a Meldola, si è messo al volante della ‘Volkswagen Golf' del padre per tornare a casa malgrado qualche bicchierino di troppo. L'auto è stata incrociata lungo via Gorizia da una Volante della Polizia procedere a zig-zag. La pattuglia è riuscita fortunatamente ad evitare lo scontro frontale, mettendosi all'inseguimento della ‘Golf'.

 

Il 47enne è stato fermato una volta giunto a casa ed invitato a sottoporsi al test dell'etilometro. Ma l'individuo si è energicamente rifiutato. Sul posto è arrivata anche una pattuglia della Polizia Municipale equipaggiata dell'alcolblow, ma non appena i vigili gli hanno dato la cannuccia per soffiare è andato su tutte le furie, respingendo gli agenti e cominciando ad inveire e minacciarli. Il padre del 47enne che ha assistito alla scena ha accusato un malore.

 

Accompagnato in ospedale, si è ripreso con l'intervento dei sanitari del ‘118'. L'individuo, che già in passato si era reso protagonista di simili episodi, è stato deferito a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale e guida in stato d'ebbrezza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -