Forlì, “Autori sotto la Torre” apre con Oliviero Beha

Forlì, “Autori sotto la Torre” apre con Oliviero Beha

Forlì, “Autori sotto la Torre” apre con Oliviero Beha

FORLI' - Dopo il successo della passata edizione, in cui si festeggiava il decimo compleanno, torna "Autori sotto la torre", la rassegna d'incontri con gli autori di narrativa e saggistica del panorama letterario nazionale, che ogni estate anima le serate di Piazzetta della Misura, nel cuore del centro storico di Forlì. Tutti gli eventi inizieranno alle ore 21.15, in caso di maltempo si svolgeranno presso Palazzo Albertini (piano terra), Piazza Saffi, 50 Forlì. Come di consueto tutti gli appuntamenti saranno a ingresso libero.

 

Ad aprire questa undicesima edizione sarà il giornalista Oliviero Beha, martedì 5 luglio, alle ore 21.15 con Nel Paese del televoto. Dopo di lui il diluvio (chiarelettere). A cinque anni dall'uscita del suo pamphlet Crescete & Prosituitevi, l'autore si domanda che cosa succederà quando sarà finita la stagione di Berlusconi, se davvero "dopo di Lui" ci sarà "il diluvio".

 

Appuntamento con il romanzo e la poesia per la serata di venerdì 8 luglio, in compagnia di Giulia Ghini, professionista nel campo della comunicazione e delle pubbliche relazioni e curatrice del blog www.giuliaghini.splinder.com e Davide Rondoni, poeta e scrittore, fondatore del Centro di Poesia Contemporanea di Bologna. Presentazione congiunta quindi per Giovanna e la tempesta verticale (Foschi Editore), il romanzo della Ghini, di cui Davide Rondoni ha scritto la prefazione e Rimbambimenti. Poesie di tipo romagnolo (Raffaelli Editore), appunto di Davide Rondoni. Una storia affascinante, commovente e insieme ironica, con una protagonista, Giovanna, scettica e sconclusionata, difficile da dimenticare, accanto ad una raccolta di poesie, omaggio di Davide Rondoni alla sua terra: la Romagna.

 

Giovedì 14 luglio, ore 21.15 Don Andrea Gallo e Loris Mazzetti, coautori di Sono venuto per servire (Aliberti) saliranno sul palco di Piazzetta della Misura con il Sindaco del Comune di Forlì Roberto Balzani, il Presidente Anpi Forlì-Cesena Carlo Sarpieri e il giornalista Pietro Caruso.

 

Serata speciale quella di giovedì 21 luglio: l'attore comico Alberto Patrucco regalerà al pubblico della Piazzetta una serata indimenticabile con "Chi non la pensa come noi", spettacolo di comicità e canzoni, testi di Alberto Patrucco e Antonio Voceri, musiche di Georges Brassens, con Sotto Spirito Band, arrangiamenti e direzione musicale di Daniele Caldarini.

Nel corso dello spettacolo Alberto Patrucco presenterà il suo libro NECROlogica. Un libro lapidario (Foschi Editore), una moderna "Antologia di Spoon River", una divertente passeggiata fra le "lapidi ipotetiche" di personaggi noti, graffiati dallo spirito satirico dell'autore. Arricchiscono la pubblicazione le preziose illustrazioni di Sergio Staino e un raffinato CD musicale in cui Alberto Patrucco interpreta cinque canzoni di Georges Brassens, legate al tema del libro, mai tradotte in italiano fino ad ora.

 

Martedì 26 luglio sarà la volta dello scrittore Eraldo Baldini con L'uomo nero e la bicicletta blu (Einaudi), il suo ultimo romanzo che svela il triste spegnersi della luce dorata dell'infanzia, e insieme ne mantiene lo splendore. Come riesce solo ai grandi narratori, Baldini ci fa vedere il mondo con il gusto dell'ironia e dell'iperbole e con lo stupore di un bambino fantasioso e disperato, costretto a inventarsi ogni giorno il proprio posto nel mondo. Ci fa ridere di cuore. Ma ci fa anche commuovere e rabbrividire per come racconta la fatica e il dolore di dover crescere in fretta, la crudele indifferenza del destino e l'agghiacciante banalità del male.

 

Giovedì 28 luglio torna il giornalismo d'inchiesta con Beppe Severgnini e il suo saggio La pancia degli italiani. Berlusconi spiegato ai posteri (Rizzoli), un tentativo per spiegare Berlusconi ai posteri: un giorno si chiederanno cosa è successo in Italia. Questo libro è un viaggio. Un Severgnini in gran forma, che non rinuncia alla consueta ironia su se stesso e gli altri, ma deciso a farci riflettere sulle nostre scelte e sul cammino che tracciamo per i nostri figli.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A chiudere l'undicesima edizione di "Autori sotto la torre" sarà la serata di martedì 2 agosto, il cui programma è in fase di definizione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -