Forlì, autovelox. Spada (Pdl): "Sarebbe meglio aumentare i vigili"

Forlì, autovelox. Spada (Pdl): "Sarebbe meglio aumentare i vigili"

FORLI' - Nel 2010 dovrebbe entrare in funzione una rete di autovelox con dieci postazioni fisse sulle strade urbane. Per Alessandro Spada, consigliere comunale del Pdl a Forlì, "emerge la necessità di non trasformare il Comune di Forlì in un multificio a danno dei cittadini, con un'operazione che predilige strumenti per far cassa piuttosto che azioni mirate alla divulgazione dell'importanza del rispetto del codice della strada". Spada ha quindi presentato un'interrogazione al sindaco.

 

"I forlivesi già subiscono tasse locali, tariffe e costi dei parcheggi a livelli particolarmente elevati, e gli autovelox fissi andranno a colpire indistintamente anche chi supererà di pochissimo i limiti di velocità stabiliti, senza poter esercitare una scelta dettata dal buon senso - ricorda Spada -. Tale utilizzo degli apparecchi di rilevamento non è in grado di fornire un'opera di prevenzione qualitativamente paragonabile alla presenza degli uomini della polizia municipale ben visibili sulle strade".

 

"Prima di partire con questo progetto,v il Sindaco apra in consiglio comunale un'ampia discussione sull'argomento - chiede Spada -. Risulta più opportuno attendere l'aumento d'organico della polizia municipale per utilizzare i nuovi vigili urbani nel controllo delle strade senza dover ricorrere agli autovelox fissi". 

Commenti (8)

  • Avatar anonimo di Gim
    Gim

    Hooo Gabrin, stai diventando il mio vate!!!! Hai ragione da vendere, quindi no al buon senso, no alla cultura del rispetto per la vita, no a striscie zebrate correttamente segnalate, bensì milllioni di autovelox che salveranno la vita dei bambini....

  • Avatar anonimo di signorG
    signorG

    allora.. si sta facendo di tutta l'erba un fascio. sono d'accordissimo con tutti coloro che denunciano il problema dell'eccessiva velocità nelle strade urbane. gli incoscenti che mettono a repentaglio la vita altrui vanno puniti. gli amministratori, però, mi devono spiegare come mai in alcune strade palesemente sicure, senza attraversamenti pedonali e senza abitazioni con ingressi sulla strada ci sia il limite dei 50 e l'autovelox. il codice della strada contempla anche strade a scorrimento veloce con limite 70. ecco, in questi casi l'autovelox non è deterrente, non aumenta la sicurezza ma è solo un generatore di incassi. inoltre, ricordo chiaramente il prof balzani in campagna elettorale, durante una diretta su videoregione, ribadire il concetto, peraltro giustissimo, che pre limitare la velocità era meglio utilizzare dossi o restringimenti di carreggiata piuttosto che autovelox. credo che per strada prima che il codice debba prevalere il buon senso. elevare le barricate perchè gli autovelox son di sinistra e i dossi di destra è veramente stupido.

  • Avatar anonimo di zuc
    zuc

    Gli autovelox sono una cosa pesante per la tasca. Far soldi non la metterei su questo piano. Il rispetto delle regole non è il forte di tutti, anzi molte cose avvengono proprio nell'indifferenza e mancanza di rispetto degli altri. Vai a lavorare corri, perchè fai tardi, a fare la spesa, corri perchè a casa che ti aspettano. E tutto in fretta, non ci si rilascia mai. "Ma sapete che gli autovelox vanno segnalati quindi sai dove sono piazzati basta andare piano nel piccolo tratto dove ti può cogliere la fatidica macchina e, poi oltre qualche metro puoi correre, tanto stavolta l'hai fatta in barba al codice e così corri e corri senza dare la precedenza ai pedoni o a chiunque si trova sulla tua strada perchè fai tardi e devi arrivare, che importa se poi qualcuno ti manda al diavolo'?.... Non saranno gli autovelox che faranno rallentare il tutto ma certo ogni tanto ricordare che ci sono può aiutare. Sul fatto politico credo che come sempre si debba dare contro a chi è al governo, manca il rispetto e il dialogo.

  • Avatar anonimo di Gabrin
    Gabrin

    @Carlino, hai ragione CArlino, chi lavora ha fretta e non può aspettare. Se poi attraversano sulle strisce li falciamo allegramente, come hanno fatto certi frettolosi con una bambina poco tempo fa. Così imparano.

  • Avatar anonimo di Carlino
    Carlino

    E' vero, ha ragione GIM. Ai forlivesi stolti e duri di comprendonio, un pò di multe farebbero solo bene, arriverebbero meglio e con più allegria a fine mese. Tanto sono soldi che vanno alle casse comunali! Se andiamo avanti di questo passo fra qualche anno riempiranno Forli con 100 o 1.000 autovelox, uno ogni 10 metri. Per chi sgarra ci sarà l'impiccagione sul posto o la lapidazione a scelta. Saranno inseriti autovelox anche nei marciapiedi di Corso della Repubblica, in Via Mazzini, nelle gallerie e in Piazza Saffi, e per i pedoni più frettolosi che si recano a lavorare e sono in ritardo sarà prevista anche qualche frustata. La strada è segnata...

  • Avatar anonimo di Gim
    Gim

    Hai ragione da vendere Gabrin, il comune di Forlì fà benissimo a riempire le strade di autovelox ed emettere multe salate a tutto spiano. E' il sistema migliore per garantire ai forlivesi maggior sicurezza, garanzie per il futuro e una vita migliore. P.s. Avete mai provato ad attraversare le striscie pedonali a Forlì? Magari con un bell'autovelox sulle striscie, chissà.....

  • Avatar anonimo di Gabrin
    Gabrin

    Ma guarda guarda come ci tiene il centrodestra al rispetto delle leggi. Sulla strada come con le tasse gli piace fare i loro porci comodi.

  • Avatar anonimo di corso.rossi
    corso.rossi

    Fare prevenzione è troppo difficile,riorganizzare alcune zone con un traffico piu' decente è ancora piu' difficile,molto piu' facile metttere macchinette inflessibili e tarate al minimo che fanno arrabbiare la gente e non costruiscono nulla,se non le casse comunali. Ci aspettavamo altre scelte,questo degli autovelox tutti sono capaci di farlo : è la via piu' breve per non pensare a soluzioni intelligenti.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -