Forlì, Balzani replica a Rondoni: "Politica spettacolarizzata"

Forlì, Balzani replica a Rondoni: "Politica spettacolarizzata"

Forlì, Balzani replica a Rondoni: "Politica spettacolarizzata"

FORLI' - "L'intervento di Alessandro Rondoni, che anticipa sulla stampa la tesi che verrà sostenuta dall'opposizione in commissione consiliare oggi pomeriggio (martedì ), strumentalizza, com'è logico faccia la politica spettacolarizzata di cui il pubblicista forlivese è un esempio, quella che è un'operazione lineare di presentazione dell'azione amministrativa del Comune". La risposta del sindaco, Roberto Balzani, non si fa attendere.

 

"Alcune rettifiche s'impongono per la verità, prima che per la difesa della Giunta. Alle Politiche educative l'amministrazione continua a riservare grande attenzione: solo in questa variazione di bilancio, per il 2011, sono previsti interventi per 5,9 milioni di euro (bonifica amianto scuola "Mercuriale" e "Le Margherite"; ulteriore spesa per la "Diego Fabbri" - 320.000 euro -, laboratori di ingegneria. Nel 2012 le priorità saranno le scuole di Villafranca e Carpinello; per quella di Roncadello è in atto la gara). Rondoni "dimentica" inoltre i 5,4 milioni previsti per i contratti di quartiere, che saranno realizzati in via Pelacano, fra l'altro su terreno comunale", continua Balzani.

 

"Circa il viale della Libertà, in Consiglio comunale, il 30 maggio, ho annunciato che sarebbe stato obiettivo della Giunta trovare i finanziamenti necessari, che però non erano disponibili per l'annualità 2011. Non si tratta, dunque, di abbandonare alcunché, ma di dire concretamente che cosa materialmente possiamo spendere e che cosa dobbiamo trovare nei prossimi anni. Noi vogliamo un piano d'investimenti che non sia il classico libro dei sogni elaborato dai politici per tacitare le diverse domande del pubblico: ci preme che gl'impegni siano chiari, in modo che gli uffici abbiano precise priorità su cui lavorare e i cittadini una evidente sequenza di impegni sulla quale misurare le capacità dell'amministrazione", conclude.

Commenti (8)

  • Avatar anonimo di Emanuela_
    Emanuela_

    Grazie, Sindaco. Grazie, per la collaborazione. Commento amichevole: ..sul piano nazionale P.D - P.D.L. Cosa cambia? SOLO la elle ( L ) Proposta: ..sul piano locale far ruotare Amministrazione per quanto riguarda Forlì. ...almeno loro NON si abituano troppo !

  • Avatar anonimo di G.0876
    G.0876

    Per Matteol: Votare è un diritto nessuno si deve vergognare di ciò che vota perchè col voto si esprime la nostra libertà di pensiero... qualunque essa sia , altrimenti vivremmo in un dittatura e ti ricordo che le dittature ci sono sia di destra che di sinistra ma noi fortunatamente viviamo in un paese dove c'è la democrazia , quindi liberi di votare senza vergogna chi ci piace di più e che ha un programma politico interessante che rispecchia i nostri interessi .

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    Lo so che è pazzesco, ma in fin dei conti siamo fortunati. Viviamo in un paese governato dalla destra, ma in realtà locali gestite dalla sinistra. Nonostante tutto il male che si possa pensare della nostra classe politica (la quale però in fin dei conti rispecchia sempre il suo elettorato), questa è la migliore garanzia di pluralismo e democrazia. Rondoni è il miglior motivo delle vittorie di Balzani. Bersani e Di Pietro sono il miglior motivo delle vittorie di Berlusconi.

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Se io votassi PdL mi vergognerei eccome.

  • Avatar anonimo di G.0876
    G.0876

    Io non capisco cosè vergogna votare PDL o LEGA? magari qualcuno in più li avesse votati.... almeno dopo più 40 anni di sinistra a Forlì potremmo fare un confronto serio e vedere quale amministrazione è meglio !ma niente noi forlivesi ci lamentiamo sempre ma quando andiamo alle urne sempre solo li votiamo! se finalmente si arrivasse ad avere un amministrazione diversa sapete quale ripulisti in quegli uffici del comune? mo magari !

  • Avatar anonimo di annibale
    annibale

    @fabrizio bazzocchi Mi scusi, ma Lei parla da indottrinato. Negli ultimi anni ha preso piede l'abitudine di scaricare a cascata i problemi....mai nessuna istituzione che si ribelli all'andazzo (forse il solo Renzi...ma l'hanno messo a tacere). Oggi i PD hanno salvato il governo sulle province. Per me sono come i protagonisti (perdenti)della "Fattoria degli Animali". Che Balzani si smarchi e tiri fuori le p..... altrimenti prima o poi le perde. Lei s'infuria con Rondoni? Mi fa piacere dato che è alla stregua di Formigoni un ignavo. Cmq il branco di egoisti parassiti dai 60anni in su sta minando la società. Confido in un giovane Robespierre....

  • Avatar anonimo di L'uomo qualunque
    L'uomo qualunque

    Non sarà che forse "le cricche" che hanno massacrato gli enti locali nostrani siano quelle che li hanno molto mal amministrati nel corso degli ultimi dieci anni?? Se non fossero intervenute corpose "strette" ad allegri bilanci ripianati costantemente dall'ICI e dai trasferimenti provenienti dallo Stato avremmo avuto notizia di Sapro, Ausl, Aeroporto, Acer, ecc.? Suvvia caro Fabrizio, la propaganda è una cosa e la realtà è ben altro. Non a caso il suo partito in questo territorio perde, ad ogni elezione, qualche pezzo importante. La prego di tener presente che non voto e non voterò mai PDL o Lega, quindi La prego di non attaccarmi etichette che non mi appartengono. Saluti Cordiali.

  • Avatar anonimo di fabrizio bazzocchi
    fabrizio bazzocchi

    Tremonti e la cricca stanno massacrando gli enti locali alla faccia del federalismo tanto sbandierato e Rondoni si lamenta dei tegli. Faccia invece qualche telefonatina a qualche suo collega di partito magari. Ah, aspettiamo ancora i soldi promessi dal cavelier Pini per la frana al Corniolo!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -