Forlì, bambini in coro: "R...estate senza zanzare"

Forlì, bambini in coro: "R...estate senza zanzare"

FORLI' - I bambini invitano a combattere la zanzara tigre con disegni e slogan. E' il risultato del concorso  regionale "tigre contro tigre", promosso dalla Regione Emilia Romagna nell'ambito del progetto "Contro la zanzara tigre facciamoci in 4". Nei giorni scorsi, si è svolta alla Casa delle Farfalle di Milano Marittima la cerimonia conclusiva della manifestazione, alla quale hanno partecipato anche gli studenti della classe V° della scuola primaria Lamberto Valli di Carpinello, piazzatisi fra i cinque finalisti assoluti grazie allo slogan "R...Estate senza zanzare". In occasione di tale giornata, è stata allestita un'esposizione dei diversi disegni in gara, tutti nel segno di creatività e fantasia, e i bambini invitati hanno potuto visitare il percorso degli insetti, la serra delle farfalle ed esultare per lo spettacolo di burattini "Fagiolino e Sganapino contro la zanzara tigre".

 

L'iniziativa, rivolta alle classi IV° e V° delle scuole primarie, aveva lo scopo di fornire conoscenze sulla zanzara tigre e sensibilizzare così sui semplici comportamenti che si possono attuare per prevenirne lo sviluppo: eliminare l'acqua che ristagna e utilizzare prodotti contro le larve nei tombini di raccolta delle acque piovane.

Nel territorio forlivese, il percorso formativo è stato coordinato dall'Ausl locale. Nel complesso,  sono stati effettuati 33 interventi che hanno coinvolto 48 classi con un totale di 929 bambini, i quali hanno dimostrato grande entusiasmo durante l'intero percorso formativo, anche grazie all'intervento di "Monsieur Zampiron", un "domatore di zanzare" ideato dal Centro Agricoltura Ambiente. Il simpatico personaggio, attraverso il gioco e l'animazione, li ha, infatti, aiutati a capire come "domare" le zanzare tigre.

Grande collaborazione e disponibilità è venuta sia dagli insegnanti, che hanno seguito i bambini nella produzione degli elaborati, sia dai Comuni i quali hanno condiviso l'importanza dell'esperienza e in alcune realtà l'hanno utilizzata nell'ambito di altre iniziative col coinvolgimento di genitori e/o cittadinanza.

 

I bambini hanno dimostrato di aver recepito bene il messaggio, non resta che ascoltarli... .

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -