Forlì, Bartolini (PdL): "Petropulacos lascia la guida dell'Ausl"

Forlì, Bartolini (PdL): "Petropulacos lascia la guida dell'Ausl"

Forlì, Bartolini (PdL): "Petropulacos lascia la guida dell'Ausl"

FORLI' - Licia Petropulacos, la nuova direttrice dell'Ausl di Forlì, nominata da pochi mesi per rimettere in sesto i conti dell'azienda sanitaria lascia all'improvviso il vertice dell'Ausl. A diffondere l'indiscrezione è Luca Bartolini, consigliere regionale del Pdl, che ha preparato un'interrogazione urgente in Regione. Petropulacos, a quanto pare, ha avuto un nuovo incarico alla Regione Toscana e quindi sarebbe in procinto di lasciare nel giro di poche settimane l'Ausl forlivese.

 

Tutto questo, però, in un momento molto delicato: l'Ausl ha appena varato il piano di rientro, che la stessa Petropulacos ha presentato alla città appena due giorni fa. Le istituzioni forlivesi sono già all'opera affinché, per lo meno, la sostituzione sia veloce e con un professionista di pari livello.

 

Da parte sua Bartolini avanza già il nome del possibile successore, criticando tale opzione: "Sarebbe in procinto di essere nominato Eugenio Di Ruscio, persona notoriamente molto vicina al direttore generale dell'Ausl di Ravenna Tiziano Carradori". Bartolini, invece, ritiene "decisamente più opportuno nominare quale nuovo direttore generale un professionista autonomo che possa unicamente garantire il mantenimento delle eccellenze mediche e professionali che contraddistinguono l'operato della sanità forlivese e che sia altresì in grado di ottenere finalmente una reale turnazione annuale alla guida di Area Vasta".

Commenti (5)

  • Avatar anonimo di signorG
    signorG

    sarà, ma a me questo sembra un gran bel sistema di truffa coi soldi pubblici. qualcuno che indaghi senza che venga, come al solito, tutto insabbiato?!?

  • Avatar anonimo di Loris
    Loris

    A me pare una che è servita né più né meno che a parare il c. dei colpevoli del buco. Sistemato lo scandalo (con tagli ossia NOI paghiamo in qualche modo), ecco che viene Di Ruscio. Caspita, che meriti! Ditemi quanto è stata pagata la Petrocomesichiama e quanto tempo lavora un lavoratore lavorante per guadagnare gli stessi soldi sudati.

  • Avatar anonimo di Sor Perozzi
    Sor Perozzi

    già, perchè la Regione Toscana non è rossa per niente... ed andarsene così, in pratica scappando in silenzio, è proprio paradigma di onestà assoluta.

  • Avatar anonimo di Gim
    Gim

    ETTE'CREDO!!!! La Sig.ra Petropulacos è una persona onesta che niente ha che vedere con lo schifo di color rossoipocrita che la circonda....

  • Avatar anonimo di livio76
    livio76

    Il nuovo incarico in Toscana non sarà stato richiesto dalla stessa Sig.a Petropulacos dopo aver "visto" il lavoro fatto dai precedenti "capi"?? E chi andrà a sostituirla degnamente ?? Speriamo bene visto che il "buco" va riempito.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -