Forlì, Bartolini (Pdl): "sostenere gli acquedotti rurali"

Forlì, Bartolini (Pdl): "sostenere gli acquedotti rurali"

Gli acquedotti privati sono una risorsa che non va dispersa. Lo sottolinea il consigliere regionale del Pdl Luca Bartolini che proprio per mantenere questo patrimonio ha inviato un'interrogazione all'assemblea legislativa dell'Emilia- Romagna proponendo dei sostegni per quegli impianti che sono a carico dei privati e che nulla costano alla collettività.

 

Gli acquedotti rurali gestiti da privati, in provincia di Forlì-Cesena, si trovano nei Comuni di Rocca San Casciano, Galeata, Dovadola e Portico San Benedetto. "Questi impianti - sottolinea Bartolini - sono a carico di privati e non gravano in nessuna misura sulle finanze pubbliche per gli interventi conservativi o manutentivi. Hera e Ato si occupano prevalentemente di acquedotti comunali e ignorano totalmente questi impianti che invece andrebbero ampliati e conservati".

 

E così Bartolini interroga la Giunta chiedendo appunto se non ritenga equo considerare le problematiche relative agli acquedotti rurali privati, proponendo aiuti per eventuali ampliamenti di rete e manutenzione straordinaria. Il consigliere regionale del Pdl chiede inoltre alla Giunta "quali concrete iniziative intenda assumere per questo problema anche in considerazione del fatto che questi acquedotti sono a sostegno dell'agricoltura collinare in una zona di pregio della filiera agro alimentare della Romagna, la quale sviluppa reddito e occupazione in zone svantaggiate".

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -