Forlì, basket: al via la campagna abbonamenti della Fulgor. Obiettivo mille tessere

Forlì, basket: al via la campagna abbonamenti della Fulgor. Obiettivo mille tessere

Forlì, basket: al via la campagna abbonamenti della Fulgor. Obiettivo mille tessere

FORLI' - "La nostra parte l'abbiamo fatta: ora manchi solo tu!". Questo l'azzeccato slogan che spicca sui manifesti di presentazione della campagna abbonamenti per la stagione 2010/2011 della FulgorLibertas, affinchè gli oltre 5mila che hanno seguito le finali storiche contro la Fortitudo Bologna non rimangano solamente un bellissimo ricordo ma una concreta realtà. "Questo per noi è una sorta di anno zero", ha affermato in conferenza stampa il presidente Erio Masoni.

 

>LE IMMAGINI DELLA PRESENTAZIONE

 

"Ci stiamo mettendo alla prova su molteplici campi - ha affermato Masoni - e la campagna abbonamenti non sarà altro che l'ennesima sfida che ci si porrà davanti" Un obiettivo? "Abbiamo un numero in mente - ha ammesso il presidente -. Stiamo sognando di arrivare a quota mille, un traguardo ambizioso ma, visto l'entusiasmo che è nato già dall'anno scorso intorno alla squadra, secondo noi non impossibile".

 

"Questo è un bel banco di prova per Forlì - ha fatto eco coach Giampaolo Di Lorenzo -. I nostri tifosi ci hanno seguito con calore l'anno scorso, ma affinchè tutto quel tifo e quello spettacolo incredibile che si è creato sugli spalti non risulti vano i cittadini devono dimostrare anche quest'anno, anzi quest'anno più che mai, il loro amore verso la squadra".

 

I dettagli dell'abbonamento, che comprende 14 partite in casa, sono stati illustrati dalla Responsabile del marketing e della campagna abbonamenti, Sara Scarpellini: "abbiamo lasciato una quindicesima in sospeso in quanto sarà giornata biancorossa - ha rilvato -. Il match in questione è il derby in casa contro Imola: anche in quel caso gli abbonamenti daranno comunque diritto a degli ingressi ridotti".

 

Tra le novità il pacchetto "Family Feeling": "ai nuclei famigliari che contano minimo 3 persone con stato di famiglia accertato, verrà fatto uno sconto del 10% per ogni abbonamento in ogni lato del PalaCreditoDiRomagna - ha spiegato Scarpellini -. Verrà anche predisposto un parterre riservato ai sostenitori che si iscriveranno, presso la sede di Via Nanni, al club biancorosso: con soli 450 euro, oltre alla poltroncina prenotata in parterre, si avrà diritto ad una serie di agevolazioni quali il parcheggio riservato nonchè l'ingresso in zona hospitality che verrà predisposta all'interno dello stesso palazzetto".

 

"Per il resto, i prezzi sono praticamente dimezzati rispetto a quelli di quasi tutte le squadre avversarie della LegaDue - ha aggiunto la responsabile marketing -. Ci rendiamo conto della particolare situazione in cui versano alcune famiglie in questo periodo, dunque abbiamo pensato di abbassare i costi il più possibile, di modo che chiunque possa venire a sostenere al PalaCreditoDiRomagna la FulgorLibertas Forlì alla sua prima avventura in LegaDue".

 

Alla conferenza stampa era presente anche il Presidente della Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna Sergio Mazzi, che ha spiegato i nuovi risvolti della rinnovata sinergia tra la società di Via Nanni e la banca numero 1 del territorio: "Abbiamo accettato di buon grado il maggior coinvolgimento che ci ha proposto la dirigenza della FulgorLibertas".

 

"Abbiamo sempre seguito e sostenuto il basket cittadino, che finalmente è tornato quale realtà emergente e, indubbiamente, rimane il primo sport di Forlì - ha aggiunto -. Gli abbonamenti saranno dunque disponibili presso tutte le nostre filiali non solo della città ma anche di Ravenna e Rimini, di modo che sia facile e comodo per tutti abbonarsi".

 

Per Mazzi l'abbonamento è una forma di aiuto economico verso la dirigenza della Fulgor, "che tanto sta facendo affinchè la LegaDue non sia solo una parentesi, bensì una realtà o, semmai, una serie di passaggio verso, perchè no, la promozione nella prima categoria: la crisi economica c'è, ed è ancora molto seria, ma se insieme faremo uno sforzo riusciremo a raggiungere sicuramente ottimi risultati." Mazzi ha anche rilevato che la Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna non sarà il main sponsor della Fulgor: "la nostra partnership e sostegno economico sarà solido e continuativo, ma non c'è bisogno certo di porre il nostro marchio sulle magliette della FulgorLibertas".

Ecco i prezzi stabiliti dalla società:

- parterre intero: biglietto euro 25.00, abbonamento euro 300.00; ridotto dai 6 ai 18 anni biglietto euro 18.00, abbonamento euro 215.00; fino a 6 anni biglietto euro 8.00, abbonamento euro 80.00;

- tribuna centrale numerata: biglietto euro 15.00, abbonamento euro 180.00; ridotto dai 6 ai 18 anni e over 65 biglietto euro 10.00, abbonamento euro 120.00; fino a 6 anni ingresso gratuito;

- tribuna ordinaria e gradinata: biglietto euro 10.00, abbonamento euro 120.00; ridotto dai 13 ai 18 anni e over 65 biglietto euro 6.00, abbonamento euro 72.00; fino a 12 anni ingresso gratuito.

Per coloro che volessero scaricare il volantino informativo della campagna abbonamenti, è disponibile presso il sito Facebook della società FulgorLibertas.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -