Forlì, basket. il lituano Serapinas oggetto del desiderio della MarcoPoloShop

Forlì, basket. il lituano Serapinas oggetto del desiderio della MarcoPoloShop

Forlì, basket. il lituano Serapinas oggetto del desiderio della MarcoPoloShop

FORLI' Sarà una MarcoPoloShop senza innesti dell'ultima ora quella che sabato sera contenderà alla Tezenis Verona un successo che da solo varrà mezza salvezza. Dopo il vortice dei giorni scorsi - dentro il tedesco a stelle e strisce, Cody Topper e il play USA, Leemire Goldwire - ma soprattutto la forsennata caccia lanciata ad un tandem guardia-ala, una notizia che sa di novità. Nel mirino ci sono Stefano Bordato e il lituano Simonas Serapinas.

 

Nel mirino della dirigenza biancorossa, comunque vada a finire il match con la Scaligera, restano Stefano Borsato (guardia trevigiana classe 1986 per 193 centimetri) sottoutilizzato alla Naturhouse Ferrara e soprattutto, vero oggetto del desiderio, il lituano Simonas Serapinas (ala di 28 anni, 198 cm, fermo per infortunio ma con trascorsi prestigiosi nello Zalgiris, Aris Salonicco e tra i polacchi del Prokom). Entrambi potrebbero essere a Forlì già lunedì.

 

Tornando al duello con Verona, la FulgorLibertas dovrà dar fondo a tutte le proprie energie fisiche e mentali per violare il parquet della Tezenis: perdere in casa dei veneti, magari lasciando sul campo anche la differenza canestri (oggi a +10, figlia del successo nel primo turno di campionato), potrebbe veramente significare metter un piede nelle sabbie mobili della retrocessione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -