Forlì, benessere. Il vice-sindaco: impegno a far bene

Forlì, benessere. Il vice-sindaco: impegno a far bene

Ovvio che ogni sondaggio va preso senza troppe enfatizzazioni. Oggi siamo primi, domani chissà a seconda dei parametri usati. Ci sono però in quello del Sole 24 Ore alcune cose da sottolineare:  - la partecipazione alla vita politica: è reale e conferma che dalle nostre parti la rappresentanza politica a partire dalle Amministrazioni Locali ha buon titolo per essere tale e che da' agli amministratori la garanzia di essere espressione diffusa della cittadinanza.

 

L' impegno è quindi "far bene" e comunque al di sopra delle parti e di specifici interessi; la partecipazione, la conseguente maturità  e l' attenzione pubblica all  operato degli Amministratori sono alti e favoriscono una buona gestione della cosa pubblica e i risultati, confermati anche da  questo sondaggio, si vedono (leggasi tra gli altri, il nuovo regolamento per i Cda delle partecipate); - le condizioni di vita materiale: in effetti nonostante le mille problematiche la nostra città sta affrontando la crisi in condizioni difficili, ma non tra le più gravi per chi vive, diciamo così, nella media. Lo dico perchè questo ci può consentire politiche di sufficiente solidarietà verso i più disagiati che sono tanti e in incremento.

 

nche questo è un campo, che sposato ad una visione più articolata della partecipazione, può permetterci di giocare bene le nostre carte di ripresa. Tutti gli altri indici sono comunque importanti e complessivamente ci aiutano a meglio leggere criticamente e in fieri le reali esigenze della nostra città.

 

Giancarlo Biserna

Vice sindaco di Forlì

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -