Forlì, bilancio al voto del Consiglio comunale. L'assessore Briccolani: "Equilibrio precario"

Forlì, bilancio al voto del Consiglio comunale. L'assessore Briccolani: "Equilibrio precario"

Forlì, bilancio al voto del Consiglio comunale. L'assessore Briccolani: "Equilibrio precario"

FORLI' - Due giorni di discussione su un bilancio che si regge in "equilibrio precario", per dirla con le parole dell'assessore comunale Emanuela Briccolani che ha redatto la ‘finanziaria' comunale per il 2011. Una manovra di 102 milioni e 363mila euro, che deve fare i conti con 5 milioni di euro in meno di trasferimenti e altri 8 in meno previsti per l'anno prossimo, come ha fatto notare l'assessore Briccolani. Nel bilancio previsti anche investimenti per 28,6 milioni.

 

A bilancio vengono inseriti anche alcune misure di sostegno al reddito delle famiglie in difficoltà con 134mila euro, una cifra che non soddisfa le richieste dei sindacati, tant'è che è stato raggiunto con Cgil, Cisl e Uil un'intesa per portare questa cifra a quota 450mila euro per agire sullo sgravio di affitti e bollette.

 

L'assessore Briccolani ha anche annunciato un giro di vite nei confronti degli affitti in nero e sull'evasione fiscale, in particolare sul fronte delle finte classificazioni catastali. Il bilancio comunale sarà votato martedì pomeriggio del consiglio comunale al termine di due giorni di dibattito, assieme al piano degli investimenti e al Piano generale di sviluppo.

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -