Forlì, Borghi in Festa: tocca al quartiere Ravaldino

Forlì, Borghi in Festa: tocca al quartiere Ravaldino

Forlì, Borghi in Festa: tocca al quartiere Ravaldino

FORLI' - Entra nel vivo Borghi in Festa, con il centro storico che celebra il quartiere Ravaldino ed i suoi gioielli. Fulcro della festa è Corso Diaz, con il Teatro Diego Fabbri e le strade contigue che ospitano gli eventi musicali, artistici, e ludici della festa. Tema della III tappa di Borghi in Festa, l'evento d'autunno ideato a Forlì nel Cuore, sono le "Suggestioni musicali", abbracciando così l'iniziativa del Fondo per la Cultura del Comune di Forlì dedicata ai Beatles ed agli Anni Sessanta.

 

         La musica del passato, attraverso i suoi protagonisti farà da cornice a tutti gli spettacoli del Borgo, con la selezione musicale che sarà allestita in Corso Diaz, angolo con Piazza Saffi. Sempre in onore del quartetto di Liverpool il pomeriggio alle 17 in Piazzetta della Pescheria i Classic Beatles, in collaborazione con il Liceo Musicale Masini, eseguiranno pezzi più e meno noti della discografia beatlesiana. Un'ora e mezzo dopo (18,30), i Modern Beat invece saranno in Corso Diaz 50 con alcune cover dei Beatles. Per chi vuole meglio comprendere i testi, oltre alle melodie, di John Lennon & Co., ci sono le letture dei brani tradotti e commentati dai professionisti della scuola interpreti di Forlì (ore 19,30 Foyer).

 

Il Teatro Diego Fabbri, infatti, anche per tutto domani sarà il cuore dell'omaggio ai Beatles, con la mostra tematica allestita nel Foyer (visitabile dalle 15,30 alle 20,30 ad ingresso gratuito) e le proiezioni di due film del complesso inglese ("Help" e "A hard day's  night").

 

         E per le famiglie ed i bambini, la mattina ci sono i laboratori di Artigianarti (dalle 10,30 alle 12,30 in Corso Diaz) mentre nel pomeriggio ArtIncanti (dalle 16,30 alle 19,30 in Corso Diaz) insegnerà ai più piccoli a realizzare un libricino, in cui poter disegnare il loro Yellow Submarine! Presso la scuola elementare Clelia Merloni, aperta dalle 15,30 alle 19,30 ci saranno laboratori musicali gestiti dagli insegnanti, un'area giochi nel cortile dell'istituto ed anche lezioni di musica per i bambini.

         Musica, ma anche arte, grazie alla sessione di pittura allestita nel pomeriggio dalla Mesticheria Casadei di Corso Diaz, rigorosamente a tema Anni Sessanta.

 

E poi letteratura con il libro dedicato al Tour dei Beatles "Beatles Italian Tour", che racconta delle tre tappe italiane -Milano, Genova e Roma- del tour europeo dei Beatles nel giugno del 1965, presentato alle 18 al pub Lato B di via dell'Aste. Il reading di poesie tenuto da Poliedrica nel corso della mattina dalle 10 alle 12, sarà totalmente dedicato ai testi delle canzoni beatlesiane tradotti che saranno declamati lungo le vie. E così gli artisti dell'Associazione culturale forlivese si muoveranno con il loro seguito parafrasando Hey Jude e Ticket to ride...

 

         Per l'intero quartiere esposizioni di auto d'epoca, di oggetti, libri, dischi antichi per rivivere l'atmosfera dell'epoca. Il tutto con la collaborazione dei negozianti e degli artigiani del borgo, aderenti Forlì nel Cuore che proporranno vetrine a tema, rispolvereranno oggetti e pezzi di cinquant'anni fa, portando testimonianza del tempo che fu. E per tutto il giorno, figuranti, artisti di strada, gruppi musicali che si muoveranno suonando per le piazze e i crocicchi.

 

         Ma come era Forlì negli Anni Sessanta? Due brevi itinerari per le vie del Borgo, alla scoperta delle tracce storiche, artistiche e monumentali del periodo, grazie a Serena Togni e Marco Viroli. La prima, a partire dalle 10,30 da Piazza Saffi "Dal Palazzo Comunale alla Rocca di Ravaldino: splendori e caduta di Caterina Sforza".

 

Mentre nel pomeriggio, il secondo dalle 16 seguirà il percorso tematico "Borgo Ravaldino, già Borgo dei Merloni; dal ghetto ebraico, alla famiglia Orsi Mangelli, all'arrivo del primo acquedotto"

 

         Ancora per tutto domani fare spese nel Borgo e nei suoi negozi sarà l'occasione per partecipare al concorso del "Borgo dei desideri". Cartoline da imbucare con il proprio nome e cognome, che si riceveranno a fronte di acquisti fatti nel corso dell'intera settimana che termina domani con la festa, per vincere i premi messi in Palio da Aeroporto di Forlì, Agenzia Viaggi Ramilli e dai negozi del centro che aderiscono all'iniziativa.

 

Gran finale della festa alle 21 con il concerto 4Liverpool al Diego Fabbri. L'orchestra di 24 musicisti forlivesi guidati dal Maestro David Sabiu, eseguiranno una trentina di brani dei Beatles, dell'epoca compresa tra il 1965 ed il 1970. La produzione, allestita appositamente per l'evento, è una chicca riservata solamente a chi acquista il biglietto (a 10, 20 o 30 euro. Prevendita dalle 15,30 di domani stesso, fino ad inizio spettacolo).

 

L'evento The Beatles è realizzato dal Fondo per la Cultura del Comune di Forlì in collaborazione con Il Nuovo Circolo, il "Circolo "Due Torri", la Scuola Superiore di Interpreti e Traduttori dell'Università di Forlì e Forlì nel Cuore.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -