Forlì: calci e spunti alla 'Volante', denunciato ucraino ubriaco

Forlì: calci e spunti alla 'Volante', denunciato ucraino ubriaco

Forlì: calci e spunti alla 'Volante', denunciato ucraino ubriaco

FORLI' - "Siete dei bastardi. Dovete avere paura anche di me e non solo dei mafiosi". E dopo le minacce ha preso a calci e spunti la ‘Volante'. Protagonista della notte brava un ucraino di 20 anni, regolarmente residente a Sarsina, denunciato a piede libero con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale ed ingiuria. Erano circa le 3 della nottata tra martedì e mercoledì quando è giunta al centralino del ‘113' la segnalazione di un ubriaco in Corso Garibaldi.

 

Quest'ultimo, ubriaco fradicio, molestava i cliente del ristorante "Le Petite Arquebuse", pretendendo dai titolari delle consumazioni alcoliche. Quando ha visto le ‘luci blu', si è scagliato contro la ‘Pantera' sputandogli addosso. Ma non ha risparmiato neppure i poliziotti, minacciandoli di morte, dicendo di aver intrecci con personaggi mafiosi.

 

Gli agenti sono riusciti con non poca fatica a caricare in auto lo straniero, che nel frattempo continuava a dimenarsi scagliando calci a destra e a sinistra. Portato in Questura, ha continuato ad offendere le forze dell'ordine fino a calmarsi. In futuro dovrà rispondere davanti ad un giudice delle accuse di resistenza e violenza a pubblico ufficiale ed ingiuria.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -