Forlì, Cantiere del Pardo. I sindacati: "Serve qualcuno con un progetto sul territorio"

Forlì, Cantiere del Pardo. I sindacati: "Serve qualcuno con un progetto sul territorio"

FORLI' - Sono giorni importanti per il futuro dei Cantieri del Pardo, Nemar, Vtr Italmodel. Le Organizzazione Sindacali di Categoria "ribadiscono, come più volte affermato in tutte le sedi e le occasioni, che serve un partner che abbia un progetto industriale finalizzato a confermare l'insediamento industriale sul territorio, mantenere gli attuali livelli occupazionali, salvaguardare le professionalità e la storia contrattuale consentendo attraverso un piano finanziario di rinegoziare il debito e dare continuità all'attività produttiva, valorizzando l'indotto presente sul territorio".

 

Le Organizzazioni Sindacali "sono disponibili a definire Ammortizzatori sociali utili a gestire la situazione contingente, che garantiscano la quantità e la qualità occupazionale. Quindi come Sindacato, a chi fra i competitori in campo entrerà a far parte del nuovo assetto proprietario, chiediamo di aprire un Tavolo con le Istituzioni locali nel quale sottoscrivere un patto che vincoli l'Azienda alle condizioni sopra richiamate".

 

"Ci opporremo ai soggetti che su questa vicenda, non avendo a cuore la prospettiva occupazionale e industriale legata al Territorio, abbiano intenti esclusivamente speculativi" si conclude la nota dei sindacati FILLEA-CGIL, FILCA-CISL, FENEAL-UIL, FILCTEM-CGIL, FEMCA-CISL e UILCEM-UIL

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -