Forlì, Cantiere del Pardo punta al rilancio: tempi stretti omologare l'accordo

Forlì, Cantiere del Pardo punta al rilancio: tempi stretti omologare l'accordo

Forlì, Cantiere del Pardo punta al rilancio: tempi stretti omologare l'accordo

FORLI' - Martedì una delegazione dell' azienda "Cantieri del Pardo" (presenti anche i rappresentanti del fondo internazionale "Oaktree", proprietario, assieme al fondo "Anchorage", dell'azienda "Bavaria", a sua volta proprietaria dei Cantieri) si è incontrata nella sede della Provincia con i sindacati Cgil, Cisl e Uil e con l'assessore provinciale al Lavoro Denis Merloni. Lo scopo è stato sbloccare l'iter del concordato in tribunale.

 

La stessa delegazione è stata poi ricevuta per un incontrato con il Prefetto di Forlì-Cesena Angelo Trovato. Gli incontri sono serviti per ribadire l'impegno di "Bavaria" di ristrutturare e rilanciare i "Cantieri del Pardo" in quanto essenziali per realizzare il suo progetto industriale di espansione nel mercato mondiale delle barche a vela nelle loro diverse tipologie.

 

Sostiene in una nota la Provincia: "Ciò corrisponde alle aspettative dell'intero territorio provinciale. In particolare c'è l'aspettativa da parte dei lavoratori, che dopo molto tempo di indeterminatezza aspettano con legittima impazienza di riprendere il lavoro e superare l'esperienza della cassa integrazione, c'è aspettativa da parte del sistema dell'istruzione e della formazione che ha già programmato di attivare percorsi per formare studenti con competenze specifiche nel settore della nautica. C'è aspettativa, infine, da parte del sistema produttivo locale sulla possibilità di dare vita ad un forte e ben strutturato distretto della nautica locale".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare, nel corso dell'incontro, da parte loro l'Amministrazione Provinciale e le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil hanno manifestato - spiegano - "la speranza affinché tutta la procedura della omologazione del concordato preventivo, presso il Tribunale di Forlì, si risolva nel più breve tempo possibile. Ferme restando le prerogative degli organi competenti, la Provincia e le organizzazioni sindacali sono convinte che vi siano le condizioni per completare le procedure entro l'estate per dare la possibilità a "Bavaria" di passare alla piena gestione dei "Cantieri del Pardo", realizzare gli investimenti previsti e avviare le necessarie sinergie fra le imprese del nuovo raggruppamento, cogliendo le opportunità di un mercato che, però, è contraddistinto da una notevole stagionalità della produzione, al fine di non perdere buona parte della produzione per la prossima stagione prevista nell'azienda di Forlì".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -