Forlì, Casadei Gardini (VF): "Iper e Comune, questo matrimonio s'ha proprio da fare"

Forlì, Casadei Gardini (VF): "Iper e Comune, questo matrimonio s'ha proprio da fare"

FORLI' - Resto letteralmente esterrefatto dalla proposta dell'assessore Zelli di "sanare" le irregolarità edilizie dell'Iper in cambio di parcheggi nel centro storico, quando questa amministrazione in questi ultimi anni ne ha chiaramente negato l'esigenza.

 
Ma così grande è il timore che la prossima giunta possa negare l'ampliamento dell'Iper, da spingere l'amministrazione ad una decisione sbrigativa entro le poche settimane rimaste prima delle elezioni; una decisione che andrebbe pensata anzitutto attendendo l'esito delle indagini (dico io)!. Ora io mi chiedo.... cosa sarebbe successo se un comune cittadino avesse disgraziatamente eretto una baracca (seppur abusiva) nel proprio giardino di casa ? Io credo che l'avrebbero seppellito di sanzioni e altri balzelli, per non parlare di quanto gli sarebbe costato in marche bollate e parcelle a vari tecnici per poterla anche solo abbattere (constatatane l'irregolarità)!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


E questi cosa fanno ? Dicono all'Iper: massì, abbiamo scherzato.. siete stati biricchini ma voi vi perdoniamo, eppoi fra pochi mesi ci sono le elezioni, comunque un'altra poltrona da occupare ce la troveranno !!! Io dico.....ma stavolta siete proprio sicuri che invece non vi toccherà cercarvi finalmente un lavoro normale ???

Francesco Casadei Gardini
Cons.Comunale Viva Forlì

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di annibale
    annibale

    Zelli VERGOGNATI crumiro di partito!!! E fai dormire in auto la nonnina di 78 anni. Sotto a un ponte devi finire a vivere, come un clochard.

  • Avatar anonimo di innominato
    innominato

    ma a alla mia povera nonna un paio di mesi fa con tanto di foto aeree e minaccie di multe salatissime e stato fatto demolire lo stalletto delle galline,costruito alla meno peggio tanti anni fa in campagna a casa sua per metri quadri 2 poveretta a 92 anni curare le sue galline era un modo per sentirsi ancora utile regalando ai suoi nipoti un pollo per le feste comandate,MANGIA TU CHE MANGIO ANCH'IO,be io il pollo dovro comprarlo al'iper,se il nonno fosse ancora vivo nonostante fosse un compagno imbraccerebbe il fucile per cacciare questi dal partito . che vergogna

  • Avatar anonimo di livio76
    livio76

    Mi ripeto ancora una volta con la frase pronunciata dal povero Nino Manfredi in un suo film: MANGIA TU CHE MANGIO ANCH'IO.

  • Avatar anonimo di marghe
    marghe

    Viva l'iper....dai che ce la facciamo... Alla faccia dei bigotti!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -